Bentornato Top of The Pops! Dal 27 febbraio su RaiDue

10/02/2010 di Emanuela Longo

Uno dei ritorni più attesi in casa Rai, è l’appuntamento con la musica, a partire da sabato 27 febbraio fino al 29 maggio, con uno dei programmi amatissimi negli anni ’90, Top of The Pops, che fu poi sostituito da Cd:Live.
Il format nato nel Regno Unito e trasmesso sulla BBC, è diventato un vero e proprio cult tanto che già dal 1964, artisti di tutto il mondo vi si esibivano da Londra popolando così le classifiche dei dischi più venduti.

In Italia, dopo la prima programmazione su RaiDue, i diritti di Top of The Pops furono acquistati, nel 2003, da Italia 1, capitanato da Daniele Bossari e Silvia Hsieh, ma i risultati in termini di ascolti furono piuttosto deludenti, soprattutto a causa della concorrenza contemporanea di Cd:Live.

Tra qualche giorno, invece, è in procinto il grande ritorno. Un’ora e un quarto di intrattenimento musicale, a partire dalle 14:00, con al timone una coppia d’eccezione, il modello italo-russo Ivan Olita e Gaia Ranieri. Il primo, lo avevamo già visto nei panni di veejay per Allmusic on Community, ma ha addirittura avuto l’onore di affiancare Paolo Bonolis sul palcoscenico dell’Ariston, nella scorsa edizione del Festival di Sanremo, nei panni di “valletto”.

RaiDue, dunque, ancora una volta non si smentisce, è rimarca la sua voglia di continuare a far battere la musica all’interno del nuovo programma destinato ad un pubblico di giovanissimi, secondo la formula musical/giovanilistica reiteratamente invocata.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI