Barbara d’Urso, ecco come cambia Pomeriggio 5: via il salotto e gli opinionisti, addio al gossip

31/08/2021 di Emanuela Longo

Barbara d'Urso, pomeriggio 5

Barbara d’Urso nelle passate ore è ufficialmente tornata nella sua Cologno dopo le lunghe vacanze estive che ha voluto documentare giornalmente su Instagram. Per il momento la conduttrice sarà impegnata solo con la trasmissione Pomeriggio 5 e tra le pagine di Tv, Sorrisi e Canzoni ha svelato come sarà la nuova edizione, completamente rinnovata.

Barbara d’Urso pronta a tornare con Pomeriggio 5: ecco come sarà

Oltre ad avere un orario ridotto rispetto al passato, Pomeriggio 5 sarà completamente nuovo. A spiegare il profondo cambiamento è stata Barbara d’Urso, che si prepara a tornare in video con la tredicesima edizione della trasmissione:

Grafica nuova, studio in parte modificato, più moderno e ancora più aperto alla realtà e all’informazione, sigla nuova. Vogliamo superare il concetto di salotto, ormai stravisto ovunque, e anche di opinionisti.

C’è aria di rinnovamento, dunque, come ribadito dalla padrona d casa che ha proseguito tra le pagine del noto settimanale:

Non ci saranno più poltrone e divani ma ci saranno comunque diversi volti conosciuti, in studio o in collegamento, a commentare con me i fatti del giorno dei diversi tipi di cronaca, prevalentemente attualità. Mentre nella prima parte del programma mi collegherò con gli inviati per le ultimissime notizie.

Lei non lo dice esplicitamente ma è facilmente intuibile: non ci sarà più il consueto spazio dedicato al gossip ed ai fatti trash più rilevanti. E la prima serata? Al momento resta tutto top secret:

Si sta ragionando su un format di intrattenimento in prima serata su Canale 5 ma al momento non posso dire di più. Ora mi concentro sulla ripartenza di Pomeriggio 5.

Infine, sul tema della politica, Barbara ha svelato:

Mi hanno chiesto di candidarmi, da più parti, ma ho sempre rifiutato, sia per mancanza di tempo sia per non dare una connotazione politica alle mie battaglie sociali. In futuro non mi dispiacerebbe. Ho buoni rapporti con i leader di tutti gli schieramenti, e penso di aver imparato qualcosa da ciascuno di loro.

Non manca poi il suo sogno nel cassetto, la conduzione di Sanremo:

E poi nel cassetto c’è sempre il Festival di Sanremo, chissà, magari un’edizione tutta al femminile…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbara d’Urso (@barbaracarmelitadurso)

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI