Barbara Capponi: “Non mi spoglio anche se il mio fisico me lo permetterebbe”

04/04/2011 di Simone Morano

Barbara Capponi

Barbara Capponi è stata accusata di essere troppo ingessata, “suorina”, nel corso della trasmissione Ballando con le stelle. La giornalista del Tg1, intervistata da Grand Hotel, replica alle critiche:

Sarei stata ferita se mi avessero avanzato critiche per lo scarso impegno nel ballo o se non fossi stata in grado di comunicare con il pubblico. In quel caso mi sarebbe crollato il mondo addosso. Quando il mio direttore Augusto Minzolini mi ha dato l’ok per partecipare a Ballando con le stelle, ero sicura che gli avrei fatto fare bella figura, anche se mi avessero eliminata alla prima serata.

Prosegue la Capponi:

Ho sempre avuto un plebiscito dal televoto: è il segnale che al di là della giuria, che deve dare spettacolo, il pubblico ha simpatia e rispetto per me. Io non ho mai puntato sul mio corpo e di certo non ho iniziato a farlo a Ballando. Sono così: non mi spoglio anche se il fisico me lo permetterebbe, solo al fine di ottenere un complimento. Non sono bacchettona, per carità, ma faccio fatica a lasciarmi andare. E poi trovo che sia molto più sensuale una donna vestite che lascia solo intuire le sue forme piuttosto che una che le esibisce ai quattro venti.

La giornalista conclude:

Ho rispetto per me stessa e per il pubblico di Milly Carlucci, che è una vera signora della tv e che si indirizza alle famiglie. Se non serve per la coreografia, non mostro scollature o spacchi osè solo per non sentirmi dire che sono antica.

COMMENTI