Ballando con le Stelle, Milly Carlucci e la strategia per ‘aggirare’ le misure anti-Covid

22/07/2020 di Emanuela Longo

Milly Carlucci, Ballando con le stelle

Dal 12 settembre prenderà ufficialmente il via la nuova edizione di Ballando con le Stelle, condotta come sempre su Rai1 da Milly Carlucci. Finalmente lo show ballerino slittato a causa dell’emergenza Coronavirus torna a tutti gli effetti in posta anche se non mancheranno chiaramente tutte le dovute accortezze al fine di ridurre al minimo il rischio contagio.

Ballando con le Stelle: come Milly Carlucci vorrebbe ovviare le limitazioni anti-Covid

Quella che vedremo nelle prossime settimane sarà la 15esima edizione di Ballando con le Stelle, fortunato show che vede i Vip cimentarsi in sfide di ballo emozionanti. Intanto, come rivela Blogo, in attesa di capire se le misure anti-Covid saranno applicate anche nei prossimi mesi, il programma di Milly Carlucci corre ai ripari pensando a possibili soluzioni.

Oltre all’approccio tra concorrente e ballerino professionista, infatti, resta attualmente ancora l’incognita pubblico. Come ovviare a tale importante assenza? In merito scrive Blogo:

Si starebbe pensando di collocare nello studio alcune famiglie al posto del tradizionale pubblico. Un espediente che permetterebbe di gremire (pur evitando assembramenti) le tribune dell’Auditorium Rai del Foro Italico e al contempo di limitare il distanziamento sociale, visto che i congiunti, come noto, possono stare seduti vicini.

Ballando con le Stelle andrà a sfidare nella prima serata del sabato lo show Tu sì que vales che, sempre secondo le anticipazioni di Blogo, si allungherà andando in onda su Canale 5 per 12 settimane anziché le annunciate 9.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI