Aurora Ramazzotti attacca Pio e Amedeo: “Mi dispiace ma dovevo dirlo…”

01/05/2021 di Valentina Gambino

Aurora Ramazzotti attacca Pio e Amedeo

Dopo Stefania Orlando anche Aurora Ramazzotti si è espressa in merito al monologo di Pio e Amedeo andato in onda nel corso dell’ultima puntata di Felicissima Sera.

Aurora Ramazzotti contro Pio e Amedeo dopo il monologo

Fra gli ospiti del format di Pio e Amedeo c’era anche papà Eros ma, nonostante questo, Aurora Ramazzotti ha mantenuto il punto esprimendo il suo parare di fronte al monologo che invitava le persone a prenderla con una risata nei confronti di parole come “ne*ro” e “froc*o”:

Questa cosa che si continui imperterriti ad avere la presunzione di decidere cosa sia offensivo che una categoria di cui non si fa parte e e di cui non si conoscono le battaglie, il dolore, le paure, il disagio, la discriminazione, rimane a me un mistero irrisolvibile. 

Mi dispiace ma dovevo dirlo. Fare distinzione tra l’eccesso di ‘politicamente corretto’ (che infastidisce anche me) e l’uso di parole che hanno assunto connotazioni prettamente spregiative e discriminatorie è d’obbligo. Si parla di ‘intenzione’ buona o cattiva ma oggigiorno utilizzarle (in televisione poi) diventa già l’intenzione sbagliata. 

Lo si fa ignorando che chi fa parte delle categorie in questione ha espresso chiaramente di non volerle sentire. Perché gli fanno male. Punto.

Anche Stefania Orlando si è espressa su Twitter proprio stamattina:

Ma cosa ne sanno gli uomini bianchi del disagio che possono provare gli uomini neri nell’essere chiamati n***i, e che ne sanno gli uomini eterosessuali del disagio che provano gli uomini omosessuali nell’essere chiamati f***i?

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI