Ascolti Tv, record per l’Italia a Euro 2020: ecco quanto ha totalizzato la semifinale contro la Spagna

07/07/2021 di Emanuela Longo

Ascolti Italia-Spagna

L’Italia intera ieri sera si è fermata in vista della semifinale di Euro 2020 che ha visto Italia-Spagna in un emozionante match anticipato dall’omaggio a Raffaella Carrà. Gli ascolti tv segnano un vero e proprio record nella prima serata di ieri, martedì 6 luglio 2021. Ecco i dati registrati in occasione dell’indimenticabile incontro che ha fatto volare gli Azzurri di Mancini in finale.

Ascolti Tv: boom per Italia-Spagna

Il sogno dell’Italia a Euro 2020 non si spegne e giunge dritto in finale, in occasione dell’ultimo incontro di domenica sera. Ieri, su Rai1 erano sintonizzati 17.414.000 spettatori, tutti pronti ad esultare in vista di Italia-Spagna che ha fatto totalizzare il 67.5% di share totale.

Un vero e proprio record dopo i 15.483.000 spettatori pari al 65.2% di share della semifinale con il Belgio. Nel dettaglio, il primo tempo è stato visto da una media di 17.134.000 e il 66.2% di share, il secondo tempo da 17.807.000 e il 67.3%, i tempi supplementari da 17.239.000 e il 68.8%. Picchi registrati per i rigori a 17.353.000 e il 72.6% di share.

I dati Auditel delle altre reti

La prima serata di ieri ha visto una flebile concorrenza. Su Canale 5 Mr. Wrong – Lezioni d’amore è stato visto da 854.000 utenti con share del 3.4%; su Rai2 Immenhof – L’avventura di un’estate ha tenuto incollati al piccolo schermo 571.000 spettatori (2.2%). Su Italia1 Hunger Games – Il canto della rivolta: Parte 2 è stato visto da 203.000 spettatori (0.8%).

Su Rai3 Ricomincio da noi ha intrattenuto 466.000 spettatori con l’1.8%. Su Rete4 Sette eroiche carogne ha registrato 192.000 spettatori (0.7%). Su La7 Lady Diana, la sua storia è stato visto da 337.000 spettatori con l’1.4%. Su Tv8 Madame ha ottenuto 111.000 spettatori (0.4%). Sul Nove Don’t Say a Word è stato seguito da 131.000 spettatori (0.5%).

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI