Ascolti Tv, 16 agosto 2015: Un passo dal cielo 2 a 2,5 mln; Mamma mia! a 1,9 mln

17/08/2015 di Vincenzo Faraone

Come di consueto, eccoci anche oggi pronti a svelare quali sono stati i risultati in termini di ascolto relativi ai programmi andati in onda nel prime time di ieri, domenica 16 agosto 2015. Sono stati numerosi gli appuntamenti estivi che hanno animato la prima serata: ecco di seguito tutti i dati auditel dettagliati in riferimento alle reti generaliste, a partire da RaiUno sulla quale la serata all’insegna della fiction in replica Un passo dal cielo 2 con Terence Hill, ha registrato 2.527.000 telespettatori con share pari al 14.53%, conquistando il titolo di programma più visto; l’appuntamento con la pellicola dal titolo Mamma Mia! andata in onda su Canale 5 ha appassionato 1.984.000 utenti e share media dell’11.46%.

Diamo uno sguardo alle restanti reti Rai: su RaiDue l’appuntamento con la serie tv Hawaii Five-0 ha radunato davanti al piccolo schermo 1.688.000 spettatori e share del 9.03% nel primo episodio e 1.783.000 con share del 9.81%; RaiTre ha trasmesso il programma Kilimangiaro Summer Nights portandosi a casa una media di 549.000 spettatori e share del 2.93% nell’anteprima e 819.000 con share del 4.86% nel programma vero e proprio. Di seguito, ecco quali sono stati i risultati principali registrati sulle reti di casa Mediaset.

Partiamo da Italia 1 sulla quale è andato in onda il programma A & F – Ale e Franz Show che ha fatto registrare una media di 815.000 spettatori con share del 4.4% nell’anteprima e 750.000 spettatori con share del 4.47% nel programma vero e proprio. Rete 4 ha trasmesso la pellicola Lo squalo 4 – La vendetta con ascolti pari a 833.000 telespettatori e share del 4.76%.

Infine, chiude la nostra analisi degli ascolti registrati nella prima serata di ieri 16 agosto La7 che nel prime time ha schierato contro le altre reti generaliste il film I girasoli registrando un ascolto pari a 491.000 spettatori e share del 2.79%.

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

COMMENTI