“L’appetito s’è quietato”, ex ballerino di Amici conquista Vladimir Luxuria: ecco come prosegue la storia

06/09/2020 di Valentina Gambino

ballerino di Amici conquista Vladimir Luxuria

La settimana scorsa proprio noi di BlogTivvù, avevano lanciato la notizia proveniente tra le pagine del settimanale Nuovo sulla frequentazione tra Vladimir Luxuria e l’ex ballerino di Amici Gennaro Siciliano. Il nostro pezzo è diventato virale facendo il giro della rete e molti colleghi dei blog lo hanno riportato (grazie a quelli che ci hanno citato). Oggi, Roberto Alessi per Libero Quotidiano ci propone degli aggiornamenti.

“L’appetito s’è quietato”, ex ballerino di Amici conquista Vladimir Luxuria

La “strana coppia” di questa settimana è quella formata da Vladimir Luxuria, 55 anni, e l’ ex ballerino di «Amici» Gennaro Siciliano, 31. I due, come l’ ex parlamentare mi ha raccontato si sono incrociati sulla costiera amalfitana. «Ora non posso dire di sposarmi, però». Il digiuno s’ è interrotto. Non ci inviterà al pranzo di nozze, ma almeno l’appetito s’ è quietato.

Vladimir Luxuria tra le pagine di Nuovo ha puntualizzato di non essere fidanzata:

Non posso dire di essere fidanzata, ma i momenti con lui sulla Costiera Amalfitana sono stati davvero speciali. Il destino ci ha fatti incontrare nello stesso albergo a Minori. Io ero ospite della manifestazione Letto ad una piazza e sono stata intervistata da Gigi Marzullo di fronte al pubblico del paese. Poi, si sa, da una camera d’albergo all’altra il passo è breve. E’ un ragazzo davvero attento e carino e, da buon calabrese, si è rivelato anche molto passionale. Non voglio scendere nei dettagli, ma diciamo che c’è stato qualche… bacetto!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Domenica ti porterò al lago… @therealsicilianogram #lagodimartignano

Un post condiviso da (@vladimir_luxuria) in data:

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI