Antonella Elia, retroscena choc: “Patrick? Costretto a fare una chiamata…”

24/04/2020 di Valentina Gambino

Antonella Elia e il retroscena choc

Antonella Elia durante una diretta Instagram con Adriana Volpe, si è duramente scagliata contro Patrick Ray Pugliese, dopo le recenti dichiarazioni sulla psicologa del Grande Fratello Vip che gli avrebbe parlato di alcune problematiche dell’ex Valletta di Mike.

Antonella Elia e il retroscena choc: “Patrick? Costretto a fare una telefonata…”

Patrick? Se me lo facevano incontrare erano dolori. Ha legato con me in modo falso. Ha passato tutto il periodo pensando a chi avvicinarsi e a chi non avvicinarsi. È una persona falsa, purtroppo ne devo prendere atto.

Tutti quando sono uscita mi hanno descritto Patrick come uno stratega che a seconda delle persone che più lo convincevano si avvicinava. Si è avvicinato a me non per affetto, ma perché strategicamente gli conveniva starmi vicino. Poi ha dichiarato che io ho gravi problemi psicologici e che glielo ha detto la psicologa della casa.

Successivamente, la Elia ha svelato un retroscena non da poco. Patrick avrebbe fatto un passo indietro per un motivo preciso:

Ha fatto le scuse perché obbligato, c’è stata una chiamata fatta a lui in cui gli hanno detto di fare le scuse e lo ha fatto. Mi dispiace Adri, hai una visione che va bene ma non è così. E purtroppo però la falsità di Patrick non è una cosa che ho dedotto dopo questa dichiarazione, non doveva essere fatta.

È stato chiamato e gli è stato detto di fare immediatamente una rettifica. È stato chiamato, è stato obbligato a fare la rettifica. Non ha fatto le scuse a me, dopo tutte le moine che ha fatto nell’ultima settimana.

Durante la diretta Instagram è proprio spuntato Patrick per un saluto ma Antonella è rimasta ferma nella sua posizione:

No, non voglio sentire Patrick. Vai via!

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI