Anticipazioni Servizio Pubblico, puntata 30 aprile: gli ospiti e diretta streaming

30/04/2015 di Vincenzo Faraone

Questa sera, La7 ospiterà a partire dalle ore 21:10 circa una nuova puntata del programma politico condotto da Michele Santoro, Servizio Pubblico. Il titolo del nuovo appuntamento di oggi 30 aprile è: “Dittatura”. Quali saranno gli ospiti e gli argomenti della serata? Scopriamolo grazie alle anticipazioni che potrete leggere a seguire e alle informazioni su come poter assistere alla nuova puntata di Servizio Pubblico anche in diretta streaming oltre che in tv su La7, in contemporanea e sempre dalle ore 21:10 circa.

Anticipazioni Servizio Pubblico: ospiti e temi della serata

Si intitola “Dittatura” la nuova puntata di oggi 30 aprile all’insegna della trasmissione politica Servizio Pubblico. Pier Luigi Bersani, Stefano Fassina, Rosy Bindi, Enrico Letta e altri parlamentari della minoranza Pd non votano la fiducia: “Uno strappo inaccettabile”, continuano a sostenere. “Questa non è più la mia ditta – sono le parole di Bersani – io posso prendere le sberle ma l’Italia no”. A poche ore dall’inaugurazione dell’Expo, che aprirà venerdì 1 maggio a Milano, la situazione politica italiana si fa incandescente e c’è chi, come il parlamentare di Forza Italia Renato Brunetta, addirittura evoca “il fascismo renziano”.

Il Governo ce la farà ad approvare la riforma, e a quale prezzo? Quale sarà il futuro del Pd? E il decisionismo di Renzi piacerà oppure no agli italiani, ancora preoccupati per una ripresa che tarda a decollare? Ne parleranno insieme al padrone di casa di Servizio Pubblico gli ospiti in studio: Stefano Fassina, deputato del Partito democratico, Michele Emiliano, candidato presidente alle regionali in Puglia, Lorenza Carlassare, giurista e costituzionalista e l’antropologa Amalia Signorelli.

Oltre alla diretta tv su La7, appuntamento rinnovato anche con la diretta streaming in partenza alla medesima ora sul sito ufficiale di Servizio Pubblico.

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

COMMENTI