Anticipazioni Il Giovane Montalbano: stasera 22 novembre, trama, info streaming e replica

22/11/2015 di Vincenzo Faraone

In prima serata, questa domenica 22 novembre 2015 torna su RaiUno la serie Il giovane Montalbano con le repliche della prima stagione. Due saranno i nuovi casi che vedranno impegnato Montalbano. Per il ciclo Ritorno alle origini, vedremo anche questa sera la nuova puntata in onda a partire dalle ore 21:20 circa, quali saranno le anticipazioni sulla trama? Di seguito, ecco le anticipazioni sulla trama e le informazioni sulla ‘diretta’ streaming e sulla replica sul portale Rai.Tv.

Il Giovane Montalbano, anticipazioni stasera 22 novembre 2015

La puntata in replica che verrà trasmessa stasera 22 novembre su RaiUno all’insegna de Il giovane Montalbano, oltre a sfidare il nuovo serale de Il Segreto si baserà su due differenti ed intricati casi: l’omicidio di un giovane muratore albanese che nasconde il coinvolgimento della mafia e il furto misterioso della bacheca delle pubblicazioni matrimoniali del comune di Vigata.

Il nuovo appuntamento con la prima serie de Il giovane Montalbano, in onda su RaiUno stasera, domenica 22 novembre alle 21:20 circa, prende il titolo de Il terzo segreto. I due casi della serata saranno molto complicati ed oltre a Montalbano coinvolgeranno anche Catarella, che ha modo di dimostrare il suo coraggio. Va a finire che Montalbano si dimentica di Livia, che per ripicca decide di risvegliare la sua gelosia. E così il nostro protagonista finisce per immaginarsi una tresca tra la sua fidanzata e il vicecommissario Augello…

Il Giovane Montalbano: la replica streaming

La puntata de Il Giovane Montalbano in onda stasera 22 novembre 2015 sarà disponibile per la replica streaming dal giorno seguente (lunedì 23 novembre) sul portale Rai.Tv alla sezione apposita Rai Replay, anche in mobilità tramite app ufficiale. Disponibile dalla prima serata ed in contemporanea su RaiUno anche la ‘diretta’ streaming della pellicola.

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

COMMENTI