Amici 9, Rodrigo ingiustamente fuori. Il coreografo romano litiga con Plati, Elena e Garrison. Loredana scappa dallo studio in lacrime. Poi torna

08/03/2010 di Massimo Galanto

Alla fine dell’ottava puntata serale (conclusasi dopo la mezzanotte e mezza) del talent show di Canale 5 è il danzatore della squadra blu Rodrigo Almarales Gonzalez ad essere eliminato. La squadra bianca prima ha nominato il ballerino cubano, poi, dopo la seconda sfida, ha optato per Loredana. In tal modo i bianchi hanno messo nel ballottaggio finale contro Rodrigo un pezzo forte, ineliminabile al momento, cioè la “ragazza occhi cielo”. Una scelta discutibile che ancora una volta mostra come la squadra bianca palesemente privilegi la cinica linea dell’ “abbattiamo il nemico per raggiungere la vittoria”. A prescindere da ciò, comunque, Elena sarebbe stata la più meritevole di uscire. Ma sarà per la prossima settimana…
Per Rodrigo comunque la grande notizia, annunciata a fine puntata, della conquista di un contratto annuale con il Boston Ballet.

La serata è stata caratterizzata da litigi, fughe dallo studio, pianti, urla e insulti. Ma si sa, è televisione. Platinette a Garofalo:

Abbia più rispetto per le donne nelle coreografie.

La replica:

Conciata così sei l’ultimo a poter parlare di donne; non ti devi allargare, devi avere rispetto per il mio lavoro.

La controreplica:

Io così ci lavoro; la mia è stata solo una battuta.

E poi è il turno di Elena contro il coreografo romano: “Maestro, stai dicendo un sacco di idiozie”. La risposta: “Tu sei proprio un mosquito”. E la danzatrice, subito dopo, in lacrime.

Ma per Garofalo è stato davvero un tutti contro uno: preso di mira anche da Garrison che ha espresso più volte (troppe volte, qui ha ragione la De Filippi – ma d’altronde Garrison è un caso ormai perso) il suo non apprezzamento delle coreografie dello stesso Garofalo.
E per la serie “ricordiamoci che l’arte dovrebbe essere al centro del programma”, da segnalare “Gianna” cantata da Pierdavide, “Ragazza occhi cielo” di Loredana e l’ultimissima esibizione, ancora di Loredana, su “Almeno tu nell’universo”. Buona anche la prova di Emma su “La donna cannone”. Per il ballo, meglio Elena di Stefano, per questa sera.

Loredana Errore è stata la protagonista del colpo di scena, quando, dopo le dure parole di Platinette (la ha accusata di essere una “leccaculo”), ha abbandonato in lacrime e in corsa lo studio. Il tutto è avvenuto in diretta; la De Filippi, a questo punto, ha inseguito la giovane cantante e dopo qualche minuto, ha fatto rientro in studio con l’allieva. Nel frattempo, la conduzione del programma era passata in mano alla coppia Platinette-Goldoni. Un episodio del genere non accadeva dai tempi di Marco Carta perseguitato da Grazia Di Michele. Chissà, magari porterà fortuna alla “ragazza occhi cielo”…

Infine, evidenziamo i silenzi di Jurman e Rapino, per l’intera serata (quasi) sempre muti.
Sottolineiamo anche che, stranamente, il caso Villanova-Anbeta&Celentano non è stato riproposto in diretta. La possibilità di una vispa polemica (c’è già stato un acceso alterco mandato nei giorni scorsi in onda nel pomeridiano) tra il coreografo e la danzatrice albanese senza peli sulla lingua sarebbe stata un’ottima possibilità di attivare una polemica (sterile, ma) utile, televisivamente parlando.

In classifica si conferma al primo posto Matteo, seguito da Loredana ed Emma.

Infine, un appello al pubblico “urlante” che seguirà in diretta lo speciale di sabato prossimo direttamente dallo studio di Cinecittà: in questi giorni partecipate a qualche festa patronale o simile per recuperare un po’ di peluches che negli scorsi anni caratterizzavano il post-esibizione degli allievi il sabato pomeriggio. Le urla e gli applausi insensati quest’anno potrebbero non bastare. Serve il lancio dei peluches!

COMMENTI