Amici 9: ecco cosa pensa Emma Marrone sui talent show

24/08/2010 di Emanuela Longo

Non si placa il successo della vincitrice della passata edizione di Amici, il talent show firmato Maria De Filippi. La salentina Emma Marrone, sta passando un’estate da vera musicista,salendo sui palcoscenici di tutta Italia e confermando, di volta in volta, il suo straordinario talento.

Nonostante il grande successo ottenuto proprio grazie al talent show di Canale 5, la Marrone, nel corso di una recente intervista sulle pagine del settimanale Visto, tuttavia, spiega anche i lati negativi dell’essere la trionfatrice di Amici:

Tornare a casa solo ogni quattro mesi. Mi mancano tanto i miei genitori e gli amici, è un malessere che sento forte perché sono molto legata a loro,

spiega.

Eppure, nonostante lei sia proprio emersa inizialmente grazie ad un talent musicale, fino all’esplosione totale della sua popolarità per merito di un altro talent, la giovane salentina dice la sua su questi format che negli ultimi anni stanno lanciando numerosissimi talenti, ma che, soprattutto ultimamente, stanno collezionando anche tante critiche da parte di artisti che ce l’hanno fatta da soli senza la mediazione di un programma tv.

Anche per Emma, i talent show non rappresentano l’unica via possibile da percorrere per far emergere nuovi talenti:

Ci sono tanti esempi di cantanti, oggi sulla cresta dell’onda, che non hanno frequentato alcuna scuola o format Tv. Nel mio caso mi sono sentita di farlo e l’ho fatto con la maturità di una ragazza di 26 anni che canta da quando ne aveva nove,

racconta ancora.

Eppure, sono tanti i giovani che oggi puntano su questi talent per “sfondare” nell’ambito della musica, ritrovandosi poi con pugno di mosche in mano. A loro, il consiglio di Emma:

Sono sincera: non tutti nasciamo per cantare e la semplice passione non porta lontano, né fa vendere dischi. Ci sono persone portate per fare un certo lavoro e altre che nascono per fare i cantanti e i musicisti. I messaggi e i consigli sono inutili: ognuno deve leggere dentro se stesso e capire qual è la sua strada.

Ed Emma, pare proprio averlo capito…

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI