Amici 9: daytime dell’11 febbraio. Luca Jurman si prende del tempo per decidere se “allenare” Enrico; Loretta viene “scaricata”, Garofalo si frega le mani per le nuove coreografie

11/02/2010 di Valeria Panzeri

Si ritorna nell’aula “incriminata” laddove Luca Jurman è chiamato a decidere se prendersi cura di Enrico o meno.

L’insegnante, dopo aver ascoltato il ragazzo cimentarsi nel cantato, chiede di avere un po’ di tempo allo scopo di fare le sue valutazioni circa il possibile percorso da intraprendere insieme e, soprattutto, se ne vale la pena.

Il vocal coach non fa mistero di essere alla ricerca di un “qualcosa” in Enrico che, a prescindere dai problemi legati all’intonazione ed affini, deve sussistere e brillare nonostante tutto. Insomma quella famosa “marcia in più” che aveva, per esempio, ravvisato in Marco Carta nonostante le varie problematiche di disciplina ed intonazione.

Enrico, le faremo sapere.

A seguire l’allievo ritiene opportuno chiarire il motivo della sua richiesta a Loretta Marinez. Riferisce che ha fatto questa richiesta al fine di togliersi dalla guerra in atto tra Loretta e Grazia; in modo che non si debba più sentire “il figliolo di nessun divorzio” laddove ritiene che ormai Grazia ne faccia una questione personale contro la Martinez e lui ne paghi le spese.

L’insegnate capisce le motivazioni addotte da Enrico e avalla l’opinione del ragazzo che ritiene le critiche di Grazia Di Michele solamente mirate a demolire la professionalità di Loretta.

Frattanto la Celentano critica l’atteggiamento prevenuto che avrebbe notato da parte di Stefano nei suoi riguardi. Trova inoltre alquanto abiette le dichiarazioni del ballerino nel frangente in cui, dovendo stabilire chi nominare sapendo che la Commissione non avrebbe potuto salvare la bravura, ha deciso di cogliere l’occasione al volo per “sbattere fuori i più bravi”.
Una delle cose più abiette, meschine e patetiche di quest’edizione. Senza ombra di dubbio. Il guaio è che il pubblico premia questo tipo di gente. Il pubblico manda avanti quelli che giocano sporco e mai coloro che, con dignità, tentano di andare avanti solo ed esclusivamente appoggiandosi al proprio talento.

Garofalo, intanto, si frega le mani in virtù delle due coreografie che ha preparato per la diretta di domenica. Non vede l’ora di sapere se Elena, con la quale ormai è sfida aperta, si cimenterà nei suoi lavori. Sappiamo soltanto che in un pezzo le ballerine saranno in bikini, mentre l’altra coerografia sarà da eseguire su un letto.

COMMENTI