Amici 19, Valentin replica alle accuse: “Non seguo la massa”, frecciatine e precisazioni

22/03/2020 di Valentina Gambino

Amici 19, Valentin

Valentin dopo i video inediti comparsi in rete che ne mostravano gli atteggiamenti omofobi, da bullo e da maleducato (specie nei confronti della sua maestra di danza e la professionista Francesca Tocca), ha continuato a portare avanti il suo pensiero. L’ex allievo di Amici 19, infatti, non ha mai chiesto scusa (non a Maria De Filippi, ma avrebbe dovuto, quantomeno, spiegarsi con i sostenitori).

Amici 19, Valentin scrive ancora: “Non seguo la massa”

Tirare in ballo quei video inediti dopo la sua uscita dalla scuola di Amici 19, è stato uno scivolone controproducente che ha messo in cattiva luce il programma e, involontariamente, anche la stessa Maria De Filippi. Partendo da questo presupposto, e sottolineando ancora una volta quanto sia stato sbagliato gettare il fango addosso a Valentin solamente una volta fuori dalla scuola, c’è anche da affermare oggettivamente il suo comportamento inaccettabile, specie in quel contesto.

Amici, che piaccia o meno, rappresenta una tipica scuola. Come tale, comportamenti omofobi, bulli e maleducati, fanno assolutamente condannati. Sinceramente però, avrebbero dovuto prendere dei provvedimenti ancor prima, e mostrarci Valentin in questa maniera quando era ancora un allievo ufficiale del talent show.

Detto questo, il ballerino di latino americano, continua ad essere convinto di essere dalla parte della ragione, tanto da palesarsi online e scrivere: “Meglio essere me stesso con mille difetti che seguire la massa dei finti perfetti”. Gesto, a mio parere, decisamente presuntuoso e poco maturo.

Essere contro l’omofobia non è finta perfezione, ma chiaro raziocinio, caro.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI