Amici 19, Steve La Chance attacca Alessandra Celentano: “Da genitore avrei cambiato canale”

26/03/2020 di Valentina Gambino

Amici 19, Steve La Chance attacca Alessandra Celentano

Vi ricordate di Steve La Chance? Il ballerino e coreografo è stato il professore di danza anche di Amici di Maria De Filippi, dalla seconda fino alla nona edizione. Successivamente, non sappiamo per quale motivo, ha lasciato il programma.

Amici 19, Steve La Chance attacca Alessandra Celentano: “Da genitore avrei cambiato canale”

Ogni tanto però, Steve La Chance viene intervistato dai giornali, proprio per ricordare la sua esperienza con Amici. Questo è accaduto anche questa settimana, intervistato da Nuovo TV. Il coreografo americano ha avuto modo di commentare l’attuale edizione in onda, criticando il talent ed anche una sua collega:

Si può avere una opinione, ma non si dice a qualcuno che non sia competente o che non sia nessuno, quando ha un lungo curriculum alle spalle. Alessandra Celentano mi chiamava ignorante del settore, ai miei tempi non si era mai arrivati a tanto. Se da genitore avessi visto una scena del genere, avrei cambiato canale, non credo sia creativo assistere a litigi che creino ansia in famiglia.

Poi ha aggiunto:

La maggior parte dei professionisti che conosco nel settore guarda Amici molto meno di prima. Amici non mi manca ed è cambiato tutto da quando ci lavoravo.

Le precedenti dichiarazioni

Già lo scorso marzo, il coreografo intervistato da Velvet Mag, aveva confidato di non guardare più Amici:

Non lo guardo. Non saprei spiegare il calo di ascolti, se ne fa o non ne fa, non so cosa stanno combinando. Io so semplicemente che invece di usare dei ragazzi che devono crescere, stanno facendo entrare semi-professionisti o addirittura professionisti; ballerini che vengono da diverse compagnie, e che poi in trasmissione si esibiscono come studenti.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI