Amici 19, Javier attacca il talent: “Me ne vado, questa è una scuoletta!”, sfogo choc – VIDEO

18/01/2020 di Emanuela Longo

Javier, Amici 19

Il ballerino Javier Rojas contro la Scuola di Amici 19. Fino ad oggi non era mai stato segnalato un attacco diretto al talent da parte di un concorrente attualmente in gara, ma con lui è successo. E ad essere chiamati in ballo, in senso negativo, non sono stati solo gli insegnanti ma anche coreografi ed ex allievi della Scuola televisiva di Maria De Filippi.

Javier contro Amici 19: sfogo choc

Le regole di Amici 19 iniziano a stare strette al ballerino Javier Rojas. Lo ha dimostrato con uno sfogo choc lo stesso allievo tanto voluto dall’insegnante Alessandra Celentano per il suo talento indiscutibile e probabilmente per il curriculum che non passa di certo inosservato.

Ma sul piano dell’educazione e del rispetto nei confronti dei suoi superiori, forse, adesso la Celentano potrebbe avere qualcosa da ridire contro il suo pupillo. Javier ad oggi è stato raggiunto da numerosi richiami in quanto ritenuto indisciplinato e incapace di sottostare alle regole del programma.

Da qui lo sfogo dello stesso ballerino nei confronti dell’intero talent, trasmesso nel corso del daytime di ieri e che potrebbe essere oggetto di discussione nel pomeridiano odierno. Il giovane ha persino minacciato di andarsene:

Me ne vado, vado via da qui. Questa non è una scuola, è una scuoletta, ho lasciato la mia carriera professionale per questo. C’è stato forse un ballerino che è uscito da Amici e ha una carriera professionale? In Italia ci sono tanti ballerini bravi, non so perché nessuno faccia Amici. Perché tutti sanno che non vale niente. Parla a qualcuno di Amici, vedi cosa ti dicono.

Non pago, Javier ha proseguito nella sua invettiva:

Il direttore della mia compagnia, Nicolas Le Riche, mi ha detto perplesso “ma come ad Amici?”. E io invece ho detto, sì, vado a fare Amici. Perché è vero, è un altro mondo. Me ne vado, ovunque sia: Germania, Birmingham, ho dei posti dove mi vogliono. Qua non si balla niente di un certo spessore, non c’è un coreografo con le pall*.

Quindi ha rifiutato un confronto con Maria De Filippi, in attesa di quella che potrebbe essere oggi la vera resa dei conti.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI