Amici 14, Mattia Briga e la polemica con la Di Michele: ‘A me Adriano Celentano fa schifo, non lo canto!’

21/01/2015 di Valentina Gambino

Mattia Briga è uno dei concorrenti della nuova edizione di Amici 14. Entrato nella scuola come rapper e già conosciuto nell’ambiente (io vagamente l’avevo già sentito, per esempio) ha alle spalle quella certa sicurezza che poi in fondo potrebbe anche nascondere una sorta di vaga fragilità. Il problema però è che persone come Briga ti piacciono oppure no, non hanno vie di mezzo e talvolta, con certi atteggiamenti possono sembrare le persone più arroganti e presuntuose del pianeta.

Amici 14, Mattia Briga: il brano di Celentano lo metterà nei guai? Ecco perché

Ieri un SMS di Grazia di Michele gli ha comunicato: “Devi cantare Adriano Celentano”, da quel momento l’inferno, le liti e l’atteggiamento del rapper ai limiti della maleducazione. L’occhietto da latin lover stron*etto e l’atteggiamento del “Ahò, io sò Mattia Briga e tu non sei un caz*o!” credo che in questo caso non solo non l’aiuterà, ma la pessima figura portata a casa, lascerà dietro anche delle conseguenze negative (secondo me).

Mattia non ci sta, lui Adriano Celentano non lo vuole proprio cantare: “Non sono venuto qua per cantare Adriano Celentano: non esiste al mondo che canto Celentano” afferma con l’aria spocchiosa di chi ha – per caso – facoltà di decidere, come un artista vissuto, con in mano il suo drink invece di bicchiere con dentro quella famosa bevanda gassata che piace un po’ a tutti. Grazia Di Michele per la puntata del prossimo sabato ha scelto Una carezza in un pugno e lui polemizza. Prima con la professoressa e successivamente esprime il suo pensiero nei confronti di Adriano Celentano.

Silvia è l’unica che nel silenzio della sala relax, mangiando freneticamente gli comunica: “I rapper lo scorso anno mica facevano solo le loro canzoni”, ma lui continua a pensare di essere al centro del mondo: “Io questa canzone non la canto!”. L’SMS di Grazia Di Michele vuole chiarirgli la situazione: “È troppo comodo eseguire solo i tuoi brani mentre gli altri tuoi compagni devono preparare le cover: la scuola vale anche per te”.

Evidentemente Mattia ha deciso di farsi notare come si deve, tanto da esclamare: “A me Celentano mi fa schifo. Non lo reggo nemmeno al cinema: se lo becco al bar nemmeno lo saluto, mi sta antipatico”, certo Briga, immagino già un uomo come Adriano Celentano entrare al bar ed avere la smania folle e irrefrenabile di venirti a salutare. Silvia a questo punto lo accusa anche di essere maleducato e irrispettoso e, per quanto questa ragazza susciti in me una vera e profonda antipatia che sale dalla “panza”, questa volta ha proprio ragione.

“Se mi arriva un brano di Celentano mi stai prendendo in giro. Non lo canterò mai, mi metto a litigare” sbotta lui, per poi suggerire alla compagna: “Cantalo te!”. Bravo Mattia, bella figura del BIP… (e, inoltre) sarà contentissima Alessandra Celentano.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI