Amici 10, i 30 minuti della discordia: Blog Tivvù si schiera

11/10/2010 di Massimo Galanto

La premessa, considerando che Blog tivvù è un sito di informazione televisiva, non dovrebbe nemmeno esserci. Ma, tant’è, per prevenire eventuali critiche capziose, la formuliamo. I problemi, i disagi, che nel nostro Paese meriterebbero di essere sostenuti da una petizione sono tanti. E sono molti più seri. Anzi sono molto seri, a differenza di quello che vi stiamo sottoponendo: come detto, qui si parla di tv…

Blog Tivvù ha deciso di appoggiare l’iniziativa lanciata da un altro sito che si occupa di televisione (tvblog.it): una petizione affinché Amici recuperi la mezz’ora di diretta strappatale da Verissimo. Ebbene si, da quest’anno il rotocalco di Silvia Toffanin si è guadagnato trenta minuti di trasmissione in più, accorciando, così, la puntata del sabato del talent show condotto da Maria De Filippi. Amici parte alle 14.10 per chiudersi alle 15.30 (eliminando i break pubblicitari, il minutaggio si aggira sull’oretta scarsa).

Bisognerebbe comprendere, in primo luogo, le ragioni che hanno condotto Mediaset a tale decisione, la quale a prima vista (ma anche a seconda e a terza) appare insensata. Risulta, probabilmente, semplicistico e malizioso, nonché paradossalmente ingenuo, credere all’influenza di Piersilvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset, su tale decisione, che avvantaggia, evidentemente, la moglie Toffanin. E allora perché togliere 30 minuti di diretta per sostituirli con altrettanti (in tutto sono quasi tre ore di trasmissione) minuti di differita? Perché ridurre lo spazio riservato a giovani (presunti) talenti per aumentare quello dedicato a più o meno note starlette nostrane?

Il problema, dicono in molti, è che così facendo gli allievi di Amici non potranno essere ben conosciuti dal pubblico televisivo, il quale da gennaio in poi tornerà ad essere decisivo nei meccanismi del talent show (tele votando). La prima puntata del sabato ha mostrato i limiti di tale nuova programmazione. Meno della metà della classe titolare si è esibita. Solo uno degli aspiranti ha fatto altrettanto. Inoltre è stata tagliata la sigla, sostituita con la marchetta-esibizione dei Modà.

In merito al nuovo meccanismo previsto dal talent, preferiamo attendere ancora qualche tempo, prima di pronunciarci. Insomma, per comprendere se l’eliminazione delle due squadre Sole e Luna e se l’introduzione della commissione esterna, abbiano giovato o meno al piacere di guardare uno dei programmi più interessanti, per il genere talent, italiani, ci vuole ancora un po’ di tempo.

Ma sull’aspetto formale ci sentiamo di riporre qualche dubbio. E sebbene consapevole dell’assidua presenza di Maria De Filippi nel palinsesto quotidiano di Canale 5 (ben motivato dagli ascolti ottenuti dalle sue trasmissioni, il che tradotto per Mediaset significa ottimi introiti economici), Blog Tivvu si accoda a Tvblog e a tutti gli altri siti d’informazione televisiva che sostengono tale tesi: ridateci la mezz’ora di Amici. La Toffanin, se vuole, vada a lamentarsi con qualcuno, ma lasci in pace il marito!

E voi, cari lettori, siete favorevoli o contrari alla richiesta di mezz’ora in più di diretta per Amici?

COMMENTI