Ambra Angiolini, l’accusa shock: “Occupa casa mia abusivamente”, giudice X Factor replica

21/09/2022 di Emanuela Longo

Ambra

UPDATE: Nella giornata di oggi, 22 settembre 2022, è arrivata la replica dei legali di Ambra Angiolini che hanno smentito le notizie diffuse via social.

Accuse pesanti, quelle rivolte da Silvia Slitti, event planner e moglie dell’ex calciatore Giampaolo Pazzini ad Ambra Angiolini, attuale giudice di X Factor 2022. Secondo quanto dichiarato dalla Slitti nelle sue Instagram Stories, Ambra avrebbe preso in affitto casa sua a Milano. Sarebbe dovuta restare solo per dieci mesi ma invece non sarebbe ancora andata via, costringendo l’affittuaria (che nel frattempo è costretta ad andare in albergo) a ricorrere alle vie legali. 

Ambra Angiolini, l’accusa di Silvia Slitti

Se nelle Instagram Stories la Slitti non avanza dei nomi pur scrivendo diversi indizi che lascerebbero poco spazio all’immaginazione, nel corso dell’intervista a Selvaggia Lucarelli per Domani viene raccontato tutto molto chiaramente.

La casa in questione al centro del contendere, di proprietà di Silvia Slitti, sarebbe stata affittata nel giugno 2021. All’epoca Ambra ed Allegri progettavano di andarci a vivere insieme ma poi le cose tra loro sono andate come sappiamo. 

Un affitto comunque momentaneo, di dieci mesi, ma che scaduto il tempo stabilito dal contratto avrebbe continuato a vedere ancora la presenza dell’attrice, nel frattempo tornata single e che da quella casa tanto amata dalla Slitti non se ne sarebbe ancora andata:

A giugno, una volta arrivato quasi il termine del contratto, ho iniziato a chiedermi perché non facesse il trasloco… All’inizio erano scuse per il fatto che aveva tanto lavoro, che non poteva andarsene, che chiedeva il favore di restare…

La casa era stata presa in affitto da Allegri, quindi Silvia si sarebbe rivolta a lui per capire come fare:

A luglio iniziano ad entrare di mezzo i legali dell’ex compagno e di lei dato che Ambra decide di far valere contro Allegri delle sue motivazioni personali in relazione a ciò che si aspettava da lui… Penso che siano “cose loro”, ma continuo a non capire cosa c’entri casa mia! Quindi ci affidiamo a un legale anche noi e cerchiamo di tornare a casa. Si va verso agosto, era passato un mese e mezzo e i tempi si allungano…

Silvia decide allora di intervenire personalmente scrivendo ad Ambra un lungo messaggio e dicendosi da donna disposta ad aiutarla. La vicenda sembrerebbe prendere una piega pacifica: 

Lei mi chiama nel pomeriggio dicendosi felicissima di aver la possibilità di spiegarmi.. mi racconta che è via, che non sa come traslocare, che la figlia sta lì a studiare e un mare di altre cose. Piange, si mortifica… Non tornava molto tutto, ma decido di crederle: la stimavo cavolo! Non volevo essere str*nza! Prendo una decisione contro tutti, decido di farle un “favore”, le regalo un altro mese e le dico: io ti do la data simbolica del 15 settembre! Il 15 settembre inizia la scuola e io devo entrare a casa mia… Lei giura che per il 7 settembre mi lascerà casa.

A fine agosto però accade l’impensabile: Silvia Slitti riceve una telefonata da parte della assistente di Ambra Angiolini:

Mi dice di non “importunare” più la signora Angiolini che è molto impegnata e che devo capire che non ha tempo per affrontare un trasloco se non tra svariati mesi ma non entro l’anno. Ero in bicicletta.. Mi prende male, inizio a piangere e ripeto in loop che quella è casa mia… è casa mia e che non capisco come non possano anche solo dispiacersi e chiedermi scusa. Mi dicono che sono io che devo capire loro.

A quel punto la proprietaria dell’appartamento avrebbe perso le staffe, atteso la data simbolica del 15 settembre e deciso di vuotare il sacco, soprattutto dopo averla vista in tv serena e felice:

Siamo al 21 settembre e io devo stare in hotel. Io in hotel e lei a casa mia, assurdo.

Selvaggia Lucarelli avrebbe provato a sentire anche Ambra Angiolini che però si è limitata a risponderle:

E’ una brutta storia, ci sono di mezzo i legali, non sono abituata a fare casino sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Domani (@domanieditoriale)

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI