Alba Parietti: “Dopo il Coronavirus ho ricevuto minacce, mi hanno dato della terrorista”

13/05/2020 di Valentina Gambino

Alba Parietti a Vieni da me

Nel corso della puntata di Vieni da Me andata in onda oggi, Alba Parietti è stata ospite in collegamento di Caterina Balivo, raccontando del Coronavirus e rivelando di avere ricevuto delle minacce sui social, da parte degli internauti che non avrebbero apprezzato il suo comportamento di questi giorni di quarantena.

Alba Parietti: “Dopo il Coronavirus ho ricevuto minacce”

Ho avuto delle minacce, delle persone che mi hanno accusato di tutto, volevano denunciarmi anche se non avevo una diagnosi come tanti lombardi. Denunciati dovrebbero essere quelli che si permettono di utilizzare questi momenti, tragedie immense, per continuare a tirar fuori quest’animo perfido, vomitare tutto l’odio che hanno dentro su qualcuno per danneggiarlo. Ognuno è libero di esprimere un parere, di avere un’opinione ma non di massacrare la dignità delle persone senza senso e senza motivo.

Alba Parietti sarebbe stata accusata di aver fatto dell’allarmismo:

Non ho nulla di cui devo vergognarmi e scusarmi. Ho fatto la battaglia per le mascherine e mi hanno scaricato addosso quintali di offese dicendo che era un’allarmista. Ho detto che c’erano dei problemi negli ospedali e mi ha dato della terrorista, che ero una mitomane e mi ero inventata tutto. Non mi interesse piacere a questo tipo di persone. Voglio essere onesta intellettualmente con me stessa e le mie battaglie. Lo rifarei altre mille volte. Mi vanto di non piacere a tante persone.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@albaparietti risponde alle polemiche in merito al suo contagio da Coronavirus #VieniDaMe @caterinabalivo

Un post condiviso da Vieni da me (@vienidamerai) in data:

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI