Aida Nizar piange “Vittima di massacro”, Simona Izzo: “Sei pazza e diabolica”

27/04/2020 di Valentina Gambino

Ada Nizar piange: “Vittima di un massacro”, Simona Izzo asfalta la spagnola

“Si tratta di una bufala, con queste cose non si gioca”. Dopo la notizia dell’arresto per aver minacciato – secondo la stampa locale spagnola – il compagno con un coltello, Aida Nizar non ci sta ed è intervenuta in collegamento a Live Non è la d’Urso per rispondere a queste accuse.

Ada Nizar piange: “Vittima di un massacro”, Simona Izzo asfalta la spagnola
Ada Nizar piange: “Vittima di un massacro”, Simona Izzo asfalta la spagnola

Aida Nizar piange: “Vittima di un massacro”

 Sono stata vittima di un massacro televisivo e dei giornali. Il mio fidanzato è l’amore della mia vita, insieme siamo felici. Qualcuno che non mi vuole bene ha inventato un’altra volta una bugia che mi ha ferito. Perché le notizie negative su Aida fanno così tanto rumore? Quanto vogliono infierire su di me?

Simona Izzo asfalta la spagnola: “Sei pazza e diabolica”

Poi il faccia a faccia a distanza con Simona Izzo, che ipotizza sia tutto costruito per andare in televisione. “Ma come puoi pensare che una persona possa arrivare a tanto con una notizia del genere?”. La regista continua con il suo affondo:

Sei pazza. Aida è geniale nella sua follia. E in questo momento questo era l’unico modo per andare in televisione, far uscire qualcosa di terribile. Credo che tu sia diabolica, te lo dico con affetto. Tu sei un genio della comunicazione, dovresti venire con me a lanciare i film. Sei una meravigliosa attrice, non capisco perché Almodovar ancora non ti ha preso.

E la replica di Aida Nizar:

Come ti permetti, pensi che possa inventare una cosa del genere per andare in tv. Nessuno ha fatto la denuncia, non esiste. I miei avvocati hanno querelato i giornali. Prego Dio che Simona non sia mai in questa situazione. Il cielo guarda.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI