Adriana Volpe ha lasciato GF Vip perché un parente ha il Coronavirus, condizioni gravi

19/03/2020 di Valentina Gambino

Coronavirus, Adriana Volpe lascia il GF perché un parente è positivo

Adriana Volpe avrebbe lasciato il Grande Fratello Vip perché un parente ha il Coronavirus ed è in condizioni abbastanza gravi. La notizia arriva da FanPage, dopo una prima indiscrezione di Alfonso Signorini in diretta su Instagram, svelando alcuni dettagli che potrete reperire cliccando qui.

Coronavirus, Adriana Volpe lascia il GF perché un parente è positivo
Coronavirus, Adriana lascia il GF perché un parente è positivo

Coronavirus, Adriana Volpe lascia il GF perché un parente è positivo: gravi condizioni

Ecco come svela FanPage:

La situazione sarebbe grave, per questo la conduttrice ha deciso di interrompere la sua avventura nella casa del Grande Fratello Vip. Fonti vicine alla produzione sono in grado di confermare alla redazione di Fanpage.it che dal momento in cui la situazione si è aggravata, gli autori avrebbero immediatamente avvisato la Volpe.

Il parente di Adriana Volpe sarebbe particolarmente vicino al marito. Della stessa situazione, Adriana Volpe era stata già messa al corrente in un momento precedente, quando il 7 marzo fu messa al corrente di alcune novità importanti dagli stessi familiari. Che ci fosse qualcosa legato al Coronavirus, non era mai stato ufficializzato e non è stato tuttora ufficializzato dalla produzione. Ma la redazione di Fanpage.it è in grado di confermare che si tratta di un familiare affetto purtroppo da Covid-19.

Le parole di Signorini

Alfonso Signorini, durante la sua diretta aveva affermato:

Adriana Volpe è uscita dalla casa pochi minuti fa perché ha dei seri problemi familiari, problemi di salute che riguardano i suoi cari. Quando parliamo di problemi di salute, sappiamo che si parla di una sola malattia purtroppo.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI