A Domenica Cinque, atteso confronto tra Mauro Marin e i suoi ex compagni; a Domenica In, Valerio Scanu

21/03/2010 di Emanuela Longo

Consueto appuntamento domenicale, con i due salotti di Canale 5 e RaiUno, rispettivamente con Domenica Cinque e Domenica In.

Il tema di apertura del programma pomeridiano di Barbara D’Urso, si baserà sulla presenza del “politicamente scorretto” in televisione. Il cinismo trionfa sul perbenismo; a discuterne con la padrona di casa, ospiti e testimonianze interessanti.
Spazio poi ad alcuni protagonisti del talent di RaiDue, X Factor: Mara Maionchi, che si confesserà al cospetto della D’Urso, ed il primo classificato di X Factor 3, nonché terzo classificato al Festival di Sanremo, Marco Mengoni, che allieterà il pomeriggio con la sua canzone “Credimi ancora”.
Sempre intervistati dalla conduttrice, ci saranno Fabio Canino e Stefano D’Orazio, l’ex membro dello storico gruppo italiano, i Pooh, che spiegherà i motivi che lo hanno spinto, di recente, ad abbandonare i suoi compagni, dopo 38 anni di musica insieme.
Ampia parentesi, verrà dedicata, poi, agli ex concorrenti del reality di Canale 5, Grande Fratello 10: finalmente, farà il suo ingresso nel programma pomeridiano, il trionfatore della passata e lunga edizione, Mauro Marin, che non solo si racconterà in un’intervista con Barbara D’Urso, ma sarà protagonista di un confronto, con il resto dei suoi ex compagni di avventura.
Ancora testimonianze sconcertanti, con Alessia, una giovane 34enne, che a causa di una overdose di cocaina ha perso le gambe.
Contemporaneamente, su RaiUno, a partire dalle 14, Massimo Giletti aprirà la sua Arena, parlando di un tema scottante, che ha riguardato il “guru di Roma”, il santone che ha abusato di donne e minori. Altro caso, quello del gruppo Arkeon, accusato per truffa aggravata. Ne discuteranno in studio, ospiti ed esperti.
Pippo Baudo, nel suo spazio Domenica In – 7 giorni, ospiterà invece, una coppia inedita, reduci entrambi dall’ultimo Festival di Sanremo: Toto Cutugno e Valerio Scanu. Ovvero, colui che ha fatto più festival, ed il giovane sardo che, solo con uno, si è guadagnato il primo posto.
Per lo spazio dedicato al cinema ed ai suoi protagonisti, Diego Abatantuono, Fabio De Luigi e Fabrizio Bentivoglio, con il regista Gabriele Salvadores, per la sua ultima fatica cinematografica, Happy Family.
Ed ancora, Massimo Ranieri, racconterà il suo avvicinamento all’AIL, l’associazione a favore della Ricerca contro le leucemie.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI