Alessio Bernabei

Alessio Bernabei, offese alle donne e lo sfogo: “Sono stato tradito, prenderò provvedimenti legali”

Momento particolarmente difficile per Alessio Bernabei. L’ex protagonista di Amici di Maria De Filippi, suo malgrado è stato protagonista di una spiacevole polemica. Qualche giorno fa il cantante ha scritto su Instagram un post particolarmente brutto: “Le cagn* ai cani, le leonesse ai leoni”. Il suo messaggio è stato sommerso dalle critiche da parte di coloro che l’accusano di non avere rispetto nei confronti delle donne e di essere sessista.

Alessio Bernabei sommerso dalle critiche: ecco perché

Alessio Bernabei dopo le critiche, ha cercando maldestramente di recuperare. “Io rispetto tutte le donne che hanno dei sani principi e rispettano la loro condizione di donna. Tutto il resto per me non esiste. Buona giornata”. Accusato ancora per il suo tentativo bislacco di mettere le cose apposto, l’ex leader dei Dear Jack ha chiesto scusa. “Chiedo scusa se le donne si sono sentite prese in causa. Se sono qui è grazie all’amore di una donna. Non sono un sessista, non sono un omofobo, sono solo un ragazzo deluso d’amore. Un saluto dal vostro clown di quartiere”.

Le critiche nei confronti di Bernabei sono state talmente violente che il giovane cantautore ha deciso di tornare sull’argomento, raccontando in dettaglio la sua rabbia. “In questi giorni ho riflettuto (…) Sono rimasto male riguardo alla cattiveria incondizionata delle persone. Forse perché sarò sensibile e molte cose le sento sulla pelle molto più pesantemente. Ma ho visto le persone godere in gruppo facendo del male al singolo essere umano. Ho visto dei veri bulli da tastiera, che fanno molto più male dei bulli che avevo a scuola. Mi hanno chiamato clown, sessista, omofobo, fascista”.

Ex Dear Jack: “Sono stato tradito!”, lo sfogo

Alessio Bernabei ha raccontato di avere scritto quella frase perché dettato dalla rabbia dopo un tradimento “per una donna che è stata per un anno dentro casa tua, portando spesso suo cugino, che in realtà non era il cugino, ma era la persona con cui andava a letto. Una donna che ha usato la mia sensibilità per provare ad essere ‘ popolare’. Una donna che ancora adesso, tutti i giorni, mi minaccia e mi insulta come uno stalker tramite fake profili Instagram, e minacce da parte di uomini suoi amici. Forse dovrà farmi ricorrere – prosegue in modo perentorio – a dei provvedimenti legali.  Non so voi, ma io non ce la faccio a rispettare una donna così…”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Le cose sono fatte per essere usate. Le persone sono fatte per essere amate. Il mondo va male perché si usano le persone e si amano le cose.

Un post condiviso da Alessio Bernabei (@alessiobernabei) in data:

Condividi post:
Loading...
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 8378

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto