Alba Parietti

Alba Parietti chiede scusa all’ex Oppini e il figlio Francesco: ecco cosa è successo

Alba Parietti dopo l’attacco, chiede scusa all’ex marito Franco Oppini. “Mi spiace seppure con delicatezza senza intenzione di ferire né Franco Oppini né Ada, sua moglie, averlo sottoposto a una gogna mediatica che meritava l’intervista, a dire poco indelicata, ma nessuno di noi meritava, perché ci adoriamo tutti. Chiedo scusa per aver sottovalutato l’effetto social. Chiedo scusa se ho arrecato dispiacere. Ma non bisogna mai sottovalutare la sensibilità delle cosiddette ‘donne forti’, troppo spesso bersaglio di volgarità e cattiveria”.

Alba Parietti chiede scusa a Franco Oppini

L’opinionista ha chiesto pubblicamente scusa al suo ex marito, Franco Oppini, alla sua attuale compagna, Ada, e al figlio condiviso da entrambi, il 37enne Francesco che – a quanto pare – si era lamentato della querelle social che si era scatenata tra sua madre e suo padre. Ma rivediamo con ordine i fatti che hanno portato alle scuse della Parietti.

Tutto parte da un’intervista che Franco Oppini ha rilasciato alle pagine di Quotidiano.net in cui il comico ha ricordato il primo incontro con la futura (ex) moglie: “Lei ha conosciuto me. Già lavorava per una tv privata di Torino. Era venuta a Non Stop, che allora si registrava negli studi piemontesi, con una sua amica. L’amica la portò a cena con noi, ma io la snobbai per tutto il tempo. Solo alla fine le proposi di accompagnarmi in albergo, e da lì è nato tutto. Siamo rimasti insieme nove anni. Adesso nostro figlio ha 37 anni”.

Le scuse anche al figlio Francesco

Leggendo le parole di Franco Oppini, la Parietti ha riscontrato un certo semplicismo: “Purtroppo, Franco, non è la prima volta e non ne capisco il motivo, essendo noi in ottimi rapporti, che tu racconti l’inizio della nostra storia dicendo che arrivai a teatro, andammo a cena, tu mi snobbasti, mi chiedesti di accompagnarti in albergo e io tipo groupie ti seguii. Per rispetto a nostro figlio, a mio padre che tu adoravi, a me, trovo che, anche se tutto ciò fosse stato vero, 9 anni passati insieme, una vita di rispetto reciproco, dovrebbero indurre chiunque dall’evitare simili poco verosimili ricostruzioni, perché ledono non solo la mia dignità ma anche la tua”.

A questo punto, a quanto pare, il figlio della coppia, Francesco, si è lamentato con la madre per il botta e risposta e Alba Parietti ha poi chiesto scusa per essersi lasciata andare a questo sfogo social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Caro Francesco, te lo scrivo pubblicamente. Come tutti i figli vuoi serenità e tranquillità tra i tuoi genitori. A qualsiasi età e per tutta la vita si spera che ci sia armonia. Ieri si è scatenato un putiferio su una intervista, diciamo male interpretata e tra persone che da tutta la vita , parlo di me e Franco Oppini tuo padre, si sono sorrette, si sono volute bene, si sono soprattutto rispettate. Ora mi assumo la mia parte di colpa , nell’aver con molta educazione e senza nessuna offesa , per amore di verità e per rispetto dovuto a me , a te a tutti , puntualizzato sui social un’intervista davvero infelice. Detto questo conosco Franco da quarant’anni è un uomo per bene, disponibile e gentile con tutti ed è stato un ottimo marito è uno straordinario padre. Mi spiace seppure con delicatezza senza intenzione di ferire ne lui ne Ada , sua moglie , averlo sottoposto a una gogna mediatica che meritava l’intervista , a dire poco indelicata , ma nessuno di noi meritava , perché ci adoriamo tutti. Chiedo scusa per aver sottovalutato l’effetto social. Chiedo scusa se ho arrecato dispiacere. Ma non bisogna mai sottovalutare la sensibilità delle cosiddette “ donne forti” , troppo spesso bersaglio di volgarità e cattiveria e in questo accetterei volentieri io, anche altre scuse. Le scuse , la capacità di chiedere scusa da parte di tutti gli uomini che spesso come se fossero al bar, ridono e deridonole donne. Gli uomini che calpestano e dimenticano, trasformano a piacimento sentimenti e passato. E non parlo di Franco che ha fatto solo una battuta venuta o interpretata male. Si dice , colpirne uno per educarne cento, ma con gli uomini è utopia , Io ,Francesco , spesso ne ho colpiti 100 e ne ho educato solo uno. Quell’uno sei tu , con l’esempio , insegnandoti con la mia dignità , libertà , autonomia il rispetto il nei confronti delle donne che hai incontrato e della splendida fidanzata che hai. Continua , come hai imparato a rispettare i sentimenti e dare valore e proteggere chi te li da. Franco e Ada vi voglio bene e ve ne vorrò sempre. E saremo sempre una famiglia di persone per bene e che si vogliono bene ❤️fine

Un post condiviso da Alba Parietti Officialpage (@albaparietti) in data:

Condividi post:
Loading...
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 8382

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto