Io Sono Mia, Loredana Bertè promuove Serena Rossi: “In certe scene mi sembrava proprio Mimì!”

Io Sono Mia prima di approdare in TV è uscito anche in oltre 200 sale cinematografiche il 14, 15 e 16 gennaio. Serena Rossi, dopo aver dato vita al ricordo della cantante scomparsa a Tale e quale Show, torna a vestirne i panni con un’interpretazione sensibile ed emozionante: “Ho cercato di non imitare l’artista ma di trovare la sua anima. Loredana Bertè? Mi ha abbracciata e mi sono sciolta in lacrime”, ha raccontato l’attrice napoletana. “Questo sì che è un omaggio a Mimì, se fosse qui ne sarebbe molto fiera. Ne sono convinta” ha poi commentato la stessa Bertè.

Serena Rossi, Io sono Mia: l’omaggio a Mimì

Serena Rossi ha raccontato così il suo viaggio alla scoperta di Mia Martini: “Riccardo Donna e il mio amico Alessio Boni mi hanno consigliato di non imitare l’artista ma di trovare la sua anima. Ho visionato miliardi di video e di biografie con l’aiuto di chi la conosceva bene. Ho lavorato con due coach, una delle quali è la stessa di Tale e quale show. Ho dato tutta me stessa, anche inquadrata di spalle cantavo davvero (…) Finite le esibizioni avevo i solchi delle unghie nei palmi delle mani perché stringevo i pugni fino a farmi male”.

Io sono Mia ha avuto l’approvazione di Loredana Bertè, sorella di Mia Martini. “Questo sì che è un omaggio a Mimì. Se fosse qui sarebbe molto fiera di questa cosa: ne sono convinta”, svela la rocker. Poi l’artista ha ricordato come fossero parecchi i registi famosi che non volevano avere Mia Martini nei loro programmi per via delle maldicenze che circolavano sul suo conto: “Ricordo con tristezza che in tanti, quando sentivano il suo nome, si ‘toccavano’. Quando arrivava lei avevano il terrore, mi ricordo un fonico che disse ‘speriamo che non caschi il teatro’… Immaginate come poteva sentirsi. La sua voglia di fare musica era immensa ma glielo hanno impedito”.

Loredana Bertè si complimenta con Serena Rossi

Loredana Bertè poi, non commenta la decisione di Ivano Fossati e Renato Zero di non comparire nel racconto: “Ci hanno chiesto espressamente di non essere citati ma questa cosa non ha tolto nulla alla meraviglia di questo progetto”. La Bertè ha poi proseguito, inondando letteralmente Serena Rossi di complimenti: “Per me è stato un colpo al cuore vedere Serena interpretare Mimì, specialmente perché ho rivisto cose esclusive che faceva mia sorella. Lei ha fatto una ricerca molto approfondita su come si muoveva Mimì, certi suoi scatti, la sua malinconia, il dolore che provava. È impressionante come in certe scene mi è sembrata proprio lei”.

Condividi post:
Loading...
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 8139

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto