Selvaggia Roma contro Francesco Chiofalo: “Sul tumore ci ha marciato e giocato, un angioma benigno non è morte”

Sono state e continuano ad essere ore delicate, queste, per Francesco Chiofalo, ex partecipante di Temptation Island, dopo il delicato intervento di rimozione del tumore al cervello al quale si è sottoposto ieri. In tanti si sono domandati come abbia reagito la sua ex Selvaggia Roma alla notizia, anche alla luce del suo silenzio social sulla questione. Fortunatamente, l’intervento chirurgico al quale il suo ex si è sottoposto ha avuto esito positivo trattandosi di un meningioma benigno, come confermato da fonti ospedaliere e proprio Selvaggia, stanca dei continui attacchi ha deciso di replicare in modo duro scagliandosi in un certo senso proprio contro Chiofalo ed accusandolo di aver marciato sulle sue condizioni di salute. Parole che, inevitabilmente, hanno fatto indignare forse più del silenzio.

Selvaggia Roma, il commento choc contro Francesco Chiofalo

Il pensiero di Selvaggia Roma rispetto alla condizione di Francesco Chiofalo e del suo tumore al cervello lo ha espresso in un commento postato su Instagram e poi rimosso, ma prontamente ripreso e pubblicato da BitchyF.it (che noi vi riproponiamo in bassa). L’ex protagonista di Temptation Island ha risposto dopo che un utente aveva preso le sue difese tanto da scriverle: “Sicuramente le dispiace ma non deve appendere un cartellone pubblicitario in piazza”.

Ecco le parole successive di Selvaggia Roma: “Ho avuto morti in famiglia a causa di un tumore maligno. Come  ti permetti di venire da me e augurarmi la morte? Non parlo per una persona che non fa altro che giocare su una questione del genere. Un angioma benigno non è morte. E la cosa più schifosa è avere fatto storie e avere giocato sul fatto che poteva marciare su questo caso. Non avendo rispetto per le persone morte e che hanno un tumore e non sanno davvero se vivranno oppure no. Conosciamo bene il soggetto in famiglia. E sapevamo molte cose su questo caso”.

Il commento, come anticipato, è poi stato prontamente cancellato (non dopo aver guadagnato comunque qualche manciata di like) ma è destinato comunque a fare discutere per via della durezza usata dalla Roma contro Chiofalo e la sua condizione di salute, fortunatamente in miglioramento dopo la buona riuscita del lungo intervento di ieri.

Condividi post:
Loading...
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7545

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto