Lotteria Italia 2019, biglietti vincenti: Campania al top, ecco come incassare il premio in denaro

La Lotteria Italia 2019, ha premiato la Campania. Ed infatti, tre biglietti di prima categoria su cinque della Lotteria sono finiti proprio in questa regione, tra cui quello del primo premio da 5 milioni di euro (G 154304) a Sala Consilina, in provincia di Salerno. Il secondo (E 449246) da 2,5 milioni e il terzo (E 265607) da 1,5 milioni sono arrivati rispettivamente da Napoli e da Pompei. I premi di prima categoria, così come riferisce AgiproNews, mancavano dalla Campania dal 2015.

Lotteria Italia 2019, i numeri vincenti

Un altro dei biglietti vincenti di prima categoria della Lotteria Italia 2019 (F 075026 da 500mila euro) è stato venduto in un’area di servizio di Fabro (Terni), dove tre anni fa finì il quinto premio da 250mila euro. A Torino, che si conferma molto fortunata, è andato quello da 1 milione (P 386971): l’anno scorso finirono in provincia del capoluogo piemontese il terzo premio da 1,5 milioni a Rosta e il quarto da 1 milione a Pinerolo.

Senza premi di prima categoria sono rimasti il Lazio e Roma, nonostante anche quest’anno siano in cima alle classifiche di vendita. Lo scorso anno la Capitale si aggiudicò il quinto premio da mezzo milione, mentre due anni fa in Regione non finì neanche uno dei cinque premi più importanti. Come tradizione vuole, le aree di servizio rimangono sempre le più fortunate. Nelle ultime dieci edizioni (esclusa l’attuale), i premi vinti nelle aree di sosta hanno regalato complessivamente 32,5 milioni, considerando solo i premi di fascia più alta.

Come incassare la vincita

Per incassare le vincite, ricorda l’agenzia Agimeg, i biglietti vincenti della Lotteria Italia devono essere presentati integri ed in originale – sono quindi escluse copie di ogni tipo anche se autenticate – presso uno sportello di Banca Intesa oppure presso l’Ufficio Premi del Consorzio Lotterie Nazionali in viale del Campo Boario, 56/D a Roma.

Il biglietto può anche essere spedito al sopraindicato ufficio, a mezzo di raccomandata A/R, indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento richiesta (assegno circolare, bonifico bancario o postale). I premi devono essere richiesti entro il 180° giorno successivo a quello della pubblicazione nella G.U. del bollettino ufficiale dell’estrazione. Il pagamento avviene entro 30 giorni dalla data di presentazione del biglietto.

Condividi post:
Loading...
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 8130

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto