Filippo Nardi si confessa: “Mio figlio Zack mi ha salvato la vita!”, dalla depressione ai reality

Filippo Nardi, dopo l’Isola dei Famosi e il ritrovato successo, torna a parlare della sua vita. Per confidarsi ha scelto le pagine del settimanale Chi. “Zack è il mio migliore amico, siamo cresciuti insieme. Quando rimasi senza soldi, rinunciai a mangiare per portarlo al cinema. Sono rimasto in piedi grazie a lui e so che, anche se non lo dice, mi vuole bene”. Con queste parole l’ex gieffino, racconta il suo passato difficile e la rinascita avvenuta anche grazie al rapporto con il figlio Zack.

Filippo Nardi parla dei reality show

Nel 2007 Filippo Nardi e la madre di Zack, Benedetta, si separano quando lui aveva solo 5 anni. “Mi sono sentito in colpa nei suoi confronti, ho cercato di non fargli vivere il trauma che ho subìto io quando mio padre, da un giorno all’altro, decise di abbandonarci. Io e Benedetta abbiamo provato a spiegare a nostro figlio quello che stava succedendo, facendogli capire che per noi sarebbe sempre stato l’amore più importante. Oggi è il mio migliore amico, siamo cresciuti insieme”.

Per alcuni anni poi, l’ex naufrago ha vissuto lontano dal figlio. “E’ successo intorno al 2008, quando c’è stato il crollo degli immobili e il lavoro ha iniziato a scarseggiare (…) quando ho capito che Zack aveva bisogno di me, mi sono trasferito vicino a lui, poco fuori Firenze. Ho venduto le cose più care che avessi e ho spiegato a mio figlio il valore del denaro (…) Per portarlo alla prima di Star Wars rinunciai a fare la spesa, non mangiai per giorni”.

L’amore per il figlio Zack e il desiderio di avere una figlia femmina

Poi Filippo Nardi parla della sua esperienza all’Isola dei Famosi: “Mi è servita perché volevo rimettermi in gioco e lasciare dei bagagli emotivi. Ho trovato il coraggio di guardare in faccia alcuni errori, come la fine della storia più importante della mia vita (con Lucy, ndr) e di chiedere scusa a mio figlio per le mie mancanze”. Dopo il Grande Fratello la forte depressione: “Mi è venuta due o tre anni fa e non per astinenza da video, ma perché non potevo pagare l’affitto e mantenere mio figlio. Era frustrazione ma non per il Gf, anzi lo rifarei”.

E sulle qualità di Zack, racconta: “E’ un ragazzo tranquillo, pacato, riflessivo, meno istintivo di me: ha preso dalla mamma!”. Infine, il sogno di avere una figlia femmina: “Mi piacerebbe da morire averne una. Ma non deve essere per forza mia: se dovessi frequentare una donna che ha già dei figli sarei capace di amarli come ha fatto con me e mio fratello il nuovo compagno di mia mamma. Amare un figlio tuo è facile, amare il figlio di un altro è un gesto immenso”.

Seguici e condividi!
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 6728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi