Aretha Franklin è morta: la regina del soul si è spenta a Detroit, aveva 76 anni

Il mondo della musica piange Aretha Franklin. La regina del soul è morta a Detroit a 76 anni dopo una lunga malattia. Ad annunciarlo all’Associated Press è stata la sua portavoce, Gwendolyn Quinn. Durante la sua carriera ha vinto 18 Grammy e ha venduto oltre 75 milioni di dischi nel mondo. Tra i suoi più grandi successi “Respect” (1967), “Think” (1968) e “I Say a Little Prayer” (1968).

Aretha Franklin è morta

I primi 45 giri negli anni ’60 con l’inizio del successo internazionale. Una carriera coronata da innumerevoli soddisfazioni, due maternità a 14 e 16 anni e un matrimonio con il suo produttore da cui divorziò dopo poco tempo. Nel 2010 le viene diagnosticato un cancro al pancreas e l’anno successivo comunica di essere perfettamente guarita, rifiutandosi sempre di fornire dettagli.

Il peggioramento delle sue condizioni di salute l’aveva costretta a cancellare una serie di concerti nel 2017. Sempre nel 2017 aveva annunciato il suo ritiro dalle scene, sottolineando che avrebbe continuato ad incidere.

La sua ultima esibizione

L’ultima esibizione di Aretha Franklin è stata a novembre a New York al gala della fondazione di Elton John per la lotta all’Aids. Il suo ultimo concerto è stato nel giugno 2017: salutò il pubblico dicendo “per favore tenetemi presente nelle vostre preghiere”.

Seguici e condividi!
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 6709

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi