Brigitte Nielsen racconta come è nata la figlia Frida: “Ho congelato gli ovuli… che male c’è?”

“Quando ho incontrato Mattia (Dessi, l’attuale compagno, ndr) abbiamo deciso insieme di congelare gli ovuli per il nostro futuro…”. E dopo dieci anni di tentativi e fecondazioni in vitro il 22 giugno è finalmente nata Frida. “Un figlio a 55 anni? Capisco che le persone possano essere scettiche. Ma è la mia vita. E poi quanti uomini hanno figli a 60 e 70 anni e nessuno dice nulla?”. Brigitte Nielsen si sfoga sulle pagine di People e racconta come e perché è diventata mamma per la quinta volta ad un’età avanzata…

Brigitte Nielsen racconta come è nata Frida

“Capisco che le persone siano un po’ scettiche”, dice Brigitte Nielsen, che è già madre di quattro figli maschi, nati da tre precedenti relazioni: “E rispetto il fatto che non tutti siano d’accordo”. Ma lancia un messaggio a tutte le donne: “Never give up”: “Mai mollare, se la maternità è qualcosa che si vuole davvero…”. E da quando ha incontrato Mattia Dessi, 15 anni più giovane di lei, e lo ha sposato nel 2006, un figlio con lui era ciò che lei desiderava di più: “È il suo primo figlio e siamo molto innamorati, siamo molto felici, abbiamo una relazione solida, festeggiamo 14 anni insieme”.

Per rimanere incinta del suo attuale compagno il cammino però non è stato semplice: “Bisogna essere realistici. È una strada lunga”, dice Brigitte Nielsen:”Se non vuoi usare le uova di [donatore], devi conservare le tue uova”. Tutto questo costa parecchi soldi e “le possibilità di rimanere incinte così sono bassissime, 3/4%”. aggiunge l’attrice: “Non è garantito che funzionerà. Ho avuto molte delusioni e ci abbiamo provato per dieci anni. Arrivava la telefonata tanto attesa, ma il risultato era sempre negativo”.

“Non c’è niente di sbagliato…”

Brigitte Nielsen e Mattia Dessi però non hanno mollato. “Penso che a volte ci si può sentire sole, molte donne non parlano tra loro a riguardo. Dovremmo tenerci per mano perché non c’è niente di sbagliato nel voler avere un bambino, che tu abbia 20 anni, 30, 40 o, come nel mio caso, 50 anni”.

Loading...
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 7110

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi