Uomini e Donne gossip, Karina Cascella su Nilufar: “Ha sbagliato ma non mettetela alla gogna!”

La confessione di Nilufar, protagonista di Uomini e Donne, su invito della padrona di casa Maria De Filippi, non è passata inosservata ma anzi continua ad essere ancora oggi l’argomento cardine di questo finale di stagione. La giovane tronista napoletana si è infatti lasciata andare ad una confessione che ha toccato molto e che l’ha certamente vista pentita ma al tempo stesso anche particolarmente scossa. Proprio il suo atteggiamento ha in qualche modo intenerito la sempre critica Karina Cascella, che si è lasciata ad un suo lungo commento social.

Karina Cascella prende le difese di Nilufar

In un post pubblicato su Instagram e nel quale sono immortalati proprio una Nilufar turbata ed il suo Giordano che la sostiene, Karina Cascella ha detto la sua. Per una volta si è calata nei panni della tronista di Uomini e Donne ed ha provato a capire cosa l’abbia spinta a questo suo comportamento del quale ne è uscita totalmente pentita. Il risultato è stato un messaggio molto lungo che ha fatto da contorno alla foto della coppia.

“Mi ha colpito molto oggi questo video. Mi ha colpito la tremarella di lei, il braccio del suo fidanzato che teneva stretto, aggrappandosi perché in quel momento aveva paura di tutto. Non riusciva a parlare bene, la sua salivazione era a zero. Avrà sbagliato non c’è dubbio, non l’avrebbe mai ammesso, anche su questo pochi dubbi”, ha esordito la Cascella.

“A 20 anni si fanno un sacco di cazzate. A 20 anni pensi di essere il più furbo, il più forte e non sai bene cosa sono riconoscenza, rispetto, o meglio lo sai ma fai spallucce di tanto in tanto. Quello che non mi è piaciuto, è stato leggere accanimento su questa ragazza come se avesse ammazzato qualcuno. Parole forti, troppi forti sono state usate sui social”, ha poi aggiunto attaccando coloro che l’hanno criticata in maniera eccessiva sul web.

“L’errore c’è stato, ma una piccola donna può sbagliare senza essere messa alla gogna. Non si può e non si deve. Mi ha colpito tanto oggi il suo piccolo grande uomo, che confuso e spiazzato resta lì accanto a lei, e mi ha colpito lei, Maria che ancora una volta resta una madre, quando l’accoglie con dolcezza, le parla in maniera pacata, nonostante fossero lei e il suo lavoro ad essere stati “raggirati” e che da la possibilità senza chiudere la porta di casa sua, di chiarirsi davanti a tutti”, ha proseguito.

Poi, rivolgendosi alla diretta interessata ha chiosato: “Nilufar sono certa che tutto questo ti sarà di insegnamento in futuro per la tua vita, ma non farti più vedere così come oggi, non piangere e non soffrire più del dovuto, sei giovane, gli errori servono a crescere. Oggi hai chiesto scusa e sei stata molto coraggiosa, sono certa che chi ti ama ti amerà sempre, di chi non ti ama fregatene. In bocca al lupo a voi”. Quindi ha ribadito la mancanza di comprensione e l’eccessivo e spesso sproporzionato odio: “Lasciate che sbagli, che viva e non fatele del male con le vostre parole. Riflettori o meno resta la sua vita! Lasciate che la viva”.

Seguici e condividi!
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7160

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi