Chiara Ferragni, da Fedez a Leone: ecco perché posta le foto del figlio sui social, “La gioia della mia vita!”

Chiara Ferragni da un paio di mesi è diventata mamma per la prima volta del piccolo Leone. Per lei e il fidanzato Fedez è un momento d’oro e proprio il rapper sta preparando il concerto a San Siro il prossimo 1 giugno con l’amico J-Ax, per concludere il grandioso sodalizio artistico che li ha visti in scena per circa due anni con lo straordinario successo di “Comunisti col Rolex”. L’imprenditrice digitale si è raccontata con una lunga intervista tra le pagine del Corriere della Sera.

Chiara Ferragni, da Leone a Fedez e la carriera

L’intervista di Chiara Ferragni si è aperta parlando del piccolo Leone: “Il parto era la cosa che temevo di più, ero arrivata in ospedale preparata al peggio. Durante la gravidanza non avevo fatto altro che domandare a chiunque avesse figli i dettagli peggiori e più crudi. Invece partorire è stato molto meno traumatico di quanto immaginassi. Anzi, lo rivivrei domani. Fede è sempre stato presente. Credo sia uscito solo una volta per un caffè. E mia mamma, non sarei riuscita ad allontanarla da quella stanza”.

Conciliare figlio, fidanzato e lavoro non è sempre facile: “Occorre organizzare una giornata al minuto, vincere la stanchezza fisica. Mi trovo in una condizione privilegiata, essendo il capo di me stessa, ma sono convinta che nessuna donna debba rinunciare alla propria professione diventando mamma. Leone ha aggiunto energia al mio lavoro. Non sono mai riuscita a stare ferma, ho sempre amato lavorare fino a tardi, poi uscire a cena, vedere gli amici. Invece Leo mi ha fatto scoprire la bellezza di rimanere a casa”.

Chiara Ferragni, ecco perché posta le foto di Leone

Infine Chiara Ferragni ha spiegato per quale motivo posta le fotografie di Leone sui social: “Credo invece che la direzione dei social sia verso una maggiore naturalezza, che include le esperienze negative. Io l’ho fatto quando ho avuto problemi nell’ultimo mese di gravidanza, e mi è servito sia per ricevere sostegno sia per essere di esempio agli altri. Ci sono momenti no, è giusto così, non vanno nascosti. Vorrei che avesse una vita il più possibile normale, nonostante sia nato sotto i riflettori. In parte perché figlio di due persone conosciute, in parte perché Fede e io ne abbiamo pubblicato le foto. Però, per me che ho sempre condiviso tutto, sarebbe stato impensabile non farlo con Leone, la persona che più dà gioia alla mia vita”.

Seguici e condividi!
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 6728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi