J-Ax e Fedez, Italiana esce oggi: l’ultimo singolo ‘tormentone’ prima di San Siro e la separazione

J-Ax e Fedez chiudono il loro sodalizio artistico con l’ultimo singolo insieme: Italiana, da oggi, venerdì 4 maggio in radio, digital store e piattaforme streaming. Il brano si candida a diventare perfettamente il tormentone dell’estate 2018: è un ritratto dell’Italia contemporanea, nella quale si incontrano e scontrano i punti di forza e le debolezze del nostro Bel Paese. La coppia festeggerà con “La Finale” l’1 giugno allo Stadio San Siro di Milano.

J-Ax e Fedez, oggi esce “Italiana”: la nuova hit estiva

l brano è firmato da J-Ax e Fedez e prodotto dalla coppia Takagi & Ketra, che hanno già collaborato alle hit di maggior successo, tra cui “Vorrei Ma Non Posto” e “Senza Pagare”.

Si parla di cucina, bellezza mediterranea, buon umore, cordialità, accoglienza (i balli sulle spiagge) e si toccano temi come il nostro essere eterni sognatori (ci nutriamo di illusioni) ma anche l’essere fuori dal mondiale o creduloni di fake news. Ma è la forza della musica fa superare ogni difficoltà.

Tutto pronto per San Siro

Tutto è pronto intanto per l’1 giugno quando sul palco del Meazza, a 360°, saliranno Levante, Malika Ayane, Nina Zilli, Grido, Gué Pequeno, Il Cile, Sergio Sylvestre e Stash. Fedez e J-Ax regaleranno ripercorreranno le loro carriere con i brani più significativi, tratti dal proprio repertorio solista e dall’ultimo successo discografico scritto a 4 mani, “Comunisti col Rolex”, il disco italiano più venduto del 2017 in Italia.

Seguici e condividi!
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 6728

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi