Isola dei Famosi, Eva Henger: parole di fuoco contro Alessia Marcuzzi, non risparmia nemmeno Venier-Bossari

Eva Henger dopo il canna-gate dell’Isola dei Famosi 2018, non ha di certo ricevuto un trattamento di “lusso” da parte di Alessia Marcuzzi e di Mara Venier e Daniele Bossari. Ecco perché, l’ungherese ha deciso di sfogarsi tramite le pagine del settimanale DiPiù, scrivendo una lettera aperta dove ancora una volta ha spiegato le sue ragioni. La donna si sente vittima di un vero e proprio bullismo professionale e di seguito, ha lanciato delle accuse niente male.

Isola 2018, Eva Henger contro Alessia Marcuzzi

“Alessia, mi spieghi perché io ho un camerino lontano da quelli di tutti gli altri? Per la precisione, prima di ogni diretta, mi cambio, mi preparo e mi trucco in una struttura esterna agli studi. Senza nessuno degli altri naufraghi. Completamente da sola” ha confessato Eva Henger. L’ex naufraga dell’Isola dei Famosi ha aggiunto: “Come esiste il bullismo dei ragazzi, esistono anche forme di bullismo professionale e io, in questo caso, lo sto subendo”.

Poi la Henger è tornata a parlare della sfuriata ricevuta da Alessia Marcuzzi: “Dopo le tue urla, quando c’è stata la pubblicità e sei uscita dallo studio, ho sentito distintamente, così come lo hanno sentito le persone che avevo al mio fianco, che mi hai gridato: “Ma guarda questa…”, aggiungendo una brutta parolaccia”. L’ungherese ha poi spiegato: “Se scrivo è anche perché penso che il pubblico debba sapere che dietro i tuoi sorrisi, dietro il tuo sembrare così gentile, c’è una donna piena di rabbia”.

Isola dei Famosi, la Henger anche contro Venier-Bossari

Eva Henger però, oltre a chiedere delle spiegazioni ad Alessia Marcuzzi, si è scagliata anche contro Mara Venier, dopo il famoso selfie con Monte al Costanzo Show. “Su Internet hai scritto che “ho la faccia come il c..o” ma poi durante l’Isola dei Famosi ti sei scusata a telecamere spente. Però mi chiedo: perché non ti sei scusata in diretta, a telecamere accese? Chi ti ha bloccato?”. E su Bossari: “Mi hai attaccato fin dall’inizio, hai detto che stavo raccontando menzogne, che il canna-gate era frutto della mia fantasia. Sei stato sbugiardato e non ti sei mai degnato di chiedermi scusa”.

Seguici e condividi!
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 6906

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi