Fabrizio Frizzi è morto: emorragia cerebrale, l’annuncio della famiglia e il commento Rai

E’ morto Fabrizio Frizzi: il drammatico annuncio, come spiega RaiNews, è arrivato alle prime luci dell’alba da parte della famiglia del conduttore Rai. In una nota, la moglie Carlotta e il fratello Fabio insieme agli altri familiari hanno semplicemente detto: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”. Fabrizio aveva 60 anni e il decesso è sopraggiunto la scorsa notte, a causa di una emorragia cerebrale, all’ospedale Sant’Andrea, a Roma.

Fabrizio Frizzi è morto

Era lo scorso 23 ottobre quanto Fabrizio Frizzi fu colto da un malore durante la registrazione di una puntata del suo show di RaiUno, L’Eredità. Si trattava di una ischemia che gli costò il ricovero all’Umberto I di Roma dove fortunatamente fu dimesso dopo alcuni giorni. Ma la malattia, nonostante il suo ritorno tv a dicembre, non era ancora passata. Era stato lo stesso a dirlo in una intervista proprio di recente.

In seguito alla notizia della sua morte, la Rai ha commentato la scomparsa improvvisa e prematura oltre che estremamente dolorosa, di uno dei volti più amati del piccolo schermo. Si legge in una nota ufficiale diffusa da Viale Mazzini: “Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano”.

“Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l’amore per il lavoro e per l’essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico – si legge in una nota -. Se ne va l’uomo dei sorrisi e degli abbracci per tutti. L’interprete straordinario del coraggio e della voglia di vivere. È impossibile in questo momento esprimere tutto quello che la scomparsa di Fabrizio suscita in ognuno di noi. Così la Rai tutta, con la presidente Monica Maggioni e il direttore generale Mario Orfeo, può solo stringersi attorno a Carlotta e alla sua famiglia in questo momento di immenso dolore”.

Seguici e condividi!
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7103

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi