Alberto Sordi, 15 anni fa l’addio: il ricordo a Pomeriggio 5, da Carlo Verdone a Patrizia De Blanck, “non era gay, ci amavamo”

Sono trascorsi 15 anni esatti dalla morte del grande Alberto Sordi e ieri, la trasmissione Pomeriggio 5 ha dedicato con Barbara d’Urso una lunga parentesi all’attore romano con il ricordo di numerosi ospiti in studio. “Sembrano passati solo 15 minuti”, ha commentato la conduttrice nel ricordare l’anniversario della morte di Sordi. Non poteva mancare il ricordo di Carlo Verdore, da tanti considerato il suo “successore” così come le rivelazioni di Patrizia De Blanck, che qualche anno fa aveva dichiarato: “Io e Alberto Sordi ci amavamo”.

Alberto Sordi, l’addio a Pomeriggio 5 nel 15esimo anniversario della morte

Durante la trasmissione Pomeriggio 5, non è mancato il ricordo di Carlo Verdone ad Alberto Sordi: “Lui abitava in via delle Zoccolette, tutto un programma! La mia casa dava sulla sua camera da letto, io lanciavo i sassi lui appariva ‘Te ne vuoi ‘anna via ragazzino?”, ha raccontato l’attore e regista romano.

Verdone ha poi ammesso di avere meravigliosi ricordi legati a Sordi al quale si sentiva molto legato. Nonostante le numerose collaborazioni però Carlo ha sempre rifiutato l’appellativo di “erede”, sostenendo che Alberto era e resterà assolutamente inimitabile.

In studio, Patrizia De Blanck è poi tornata a parlare della sua relazione con Alberto Sordi. Dopo averlo fatto in una precedente intervista per il settimanale Oggi, è tornata a ribadirlo anche in tv a Pomeriggio 5 a 15 anni dalla sua morte. “Dicevano che era omosessuale, ma non era vero. Però non aveva molta fantasia erotica”, ha rivelato la contessa.

La De Blanck ha raccontato di aver conosciuto l’attore a casa di Dino De Laurentis, anche se la loro storia d’amore è iniziata ufficialmente qualche tempo dopo in un albergo di Londra, dove Sordi ebbe con lei un approccio molto “irruento”, molto diverso da quello del galantuomo che la contessa aveva inizialmente immaginato.

Seguici e condividi!
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7160

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi