Amici 17, la rivoluzione in atto di Maria De Filippi: dai giudici ai nuovi allievi

Per l’inizio della nuova edizione di Amici 17, il talent show realizzato da Maria De Filippi, occorrerà attendere ancora un po’ di tempo. La data di partenza, infatti, salvo cambi dell’ultimo minuto, potrebbe essere fissata al prossimo 25 novembre. Si tratterebbe naturalmente di un sabato pomeriggio, su Canale 5, in occasione della presentazione dei primi allievi che accederanno nella celebre ed ambita scuola televisiva. Amici però, nelle settimane precedenti dovrebbe andare in onda come sempre nel primo pomeriggio su Real Time. Intanto, secondo le ultime indiscrezioni, Maria De Filippi avrebbe avviato una vera e propria rivoluzione – l’ennesima – in merito al fortunato programma. Dal cast agli allievi: scopriamo di cosa si tratta.

Amici 17, le novità e le anticipazioni sulla nuova edizione

La grande macchina di Amici 17 di Maria De Filippi sta per ripartire e la padrona di casa ha in serbo importanti novità. E’ stato il settimanale Chi, nelle passate settimane, ad anticipare le maggiori novità rispetto alle precedenti edizioni. Intanto partiamo dal cast dei giudici. Via Ermal Meta, Eleonora Abbagnato e Daniele Liotti. A quanto pare resterà protagonista solo Ambra Angiolini, al momento star del gossip nostrano per la sua relazione con Allegri.

Cambiamenti in atto potrebbero riguardare anche lo studio ed i direttori artistici. In attesa di scoprire nuove indiscrezioni su cast di professori e su chi sostituirà Elisa ed Emma, il blog di Davide Maggio ci anticipa qualcosa in merito agli allievi. A quanto pare, Maria De Filippi vorrebbe mettere mano su un progetto molto ambito e dalla stessa già contemplato. Era nell’ambito della conferenza stampa dell’ultima edizioni di Amici, quando Maria diceva: “Mi piacerebbe fare un casting internazionale. E’ un sogno già un po’ infranto da chi ha il compito di tenermi con i piedi per terra, ci sarebbero molte difficoltà da superare, ad esempio in che lingua farli parlare, ma mi piacerebbe”.

Ebbene, la tanto desiderata rivoluzione potrebbe realmente prendere forma. La padrona di casa starebbe pensando di coinvolgere anche allievi italiani che hanno fatto la fortuna all’estero. L’intento è riportare a casa le ugole che si sono fatte valere fuori dai confini italiani. C’è però ancora un genere da sdoganare, quello rappresentato dalla musica dance. Sotto questo aspetto pare che la Fascino abbia chiamato alcuni produttori capaci di fornire i nomi di artisti che risponderebbero ai requisiti richiesti.

Condividi post:
Loading...
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7654

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto