Pier Silvio Berlusconi, palinsesti Mediaset 2017-18: “Ho parlato con Fabio Fazio ma ho sempre pensato rimanesse in Rai”

Sarà una nuova stagione all’insegna di molti programmi Mediaset, cliccate qui per leggere tutte le novità. L’obiettivo della rete è quello di portare da tre a quattro le prime serate di ogni settimana con intrattenimento e fiction realizzate in casa, con uno sforzo che tende a favorire “produzioni italiane per il pubblico italiano”. Lo ha rimarcato più volte Pier Silvio Berlusconi che, con il direttore generale dell’informazione Mauro Crippa, quello dei palinsesti Marco Paolini e quello dei contenuti Alessandro Salem, ha presentato la nuova offerta televisiva Mediaset per la stagione 2017/2018.

Mediaset, palinsesti 2017-18: le dichiarazioni di Pier Silvio Berlusconi

Pier Silvio Berlusconi non nasconde i contatti con Fabio Fazio: “Abbiamo parlato con lui, ma non siamo neanche arrivati all’ipotesi di un accordo. Io ho sempre pensato che rimanesse in Rai e così è stato”. E a proposito di Viale Mazzini, a chi gli chiede un commento sulla partecipazione di Maria De Filippi a Sanremo e di Paolo Bonolis al concerto di Vasco Rossi risponde di essere contento che la Rai, per i più grandi eventi che ha, debba chiamare degli artisti Mediaset. “E’ un segno della nostra forza, non ci vedo niente di negativo”, ha aggiunto.

Mediaset, palinsesti 2017-18: le dichiarazioni di Mauro Crippa

Crippa ha sottolineato l’importanza del sistema all news Tgcom24, la “casa naturale delle notizie” tra web, mobile, canale TV, breaking news sulle reti generaliste e sulle radio di Mediaset. Un sistema che, complessivamente, sommati i singoli device, raggiunge oltre 55 milioni di contatti al mese. Il Tg5 è leader per il pubblico tra i 15 e i 64 anni, Studio Aperto continua a essere una certezza per il target 15-34 anni, il Tg4 per gli over 55.

Mediaset, palinsesti 2017-18: le novità

Dulcis in fundo, Pier Silvio Berlusconi ha annunciato altre tre importanti novità. La prima squisitamente televisiva, ossia il ritorno a Mediaset della Gialappa’s Band, per la quale si sta studiando un nuovo format. Le altre riguardano due acquisizioni: quella di Radio Subasio, emittente leader in Centro Italia, che entra così nella famiglia di Radio Mediaset, e quella del canale 20 del digitale terrestre, che offrirà serie TV.

Condividi post:
Loading...
Articolo creato 1224

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto