Quarto Grado, anticipazioni 26 maggio: l’omicidio di Osimo, Maria Chindamo e Isabella Noventa tra i casi

Stasera, venerdì 26 maggio 2017, alle ore 21.15 su Rete4, nuovo appuntamento con Quarto Grado: nel programma, tutti gli aggiornamenti e gli sviluppi sui principali casi di cronaca. In primo piano l’omicidio di Osimo (Ancona), che ha tenuto banco negli ultimi giorni. Il veterinario Olindo Pinciaroli – 53 anni, sposato e padre di una bambina – è stato ucciso a nella mattinata di domenica 21 maggio. L’uomo viaggiava, insieme al collaboratore 23enne Valerio Andreucci, a bordo di un’ambulanza veterinaria.

Quarto Grado, anticipazioni e casi 26 maggio 2017

Il ragazzo ha riferito di aver subito un’aggressione da parte di quattro persone, di essere poi riuscito a evitare i loro colpi e a scappare. Ma il suo racconto è apparso pieno di contraddizioni tanto che, 24 ore dopo il delitto, il giovane è stato fermato. Rispondendo alle domande del gip, Andreucci ha detto di non ricordare quasi nulla di quei momenti e di aver assunto cocaina nel corso del sabato notte trascorso con gli amici.

Quarto Grado, anticipazioni e casi 26 maggio 2017

A seguire, il caso di Maria Chindamo, la 44enne di Laureana di Borrello (RC) scomparsa nel nulla il 6 maggio 2016. Una settimana fa, mentre i Carabinieri della Compagnia di Tropea disponevano la riapertura delle ricerche, il fratello Vincenzo – ospite in studio a Quarto Grado – lanciava un nuovo appello per avere notizie della donna. Gianluigi Nuzzi, con Elena Tambini, ripercorre il caso e mostra quanto emerso dalle nuove analisi.

Quarto Grado, anticipazioni e casi 26 maggio 2017

Gli inviati della trasmissione a cura di Siria Magri, infine, continuano a seguire le udienze del processo per il caso di Isabella Noventa: gli avvocati di parte civile hanno chiesto ai tre imputati – Freddy e Debora Sorgato e Manuela Cacco – un risarcimento di oltre tre milioni di euro per la famiglia della segretaria di Albignasego.

Condividi post:
Loading...
Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.
Articolo creato 2484

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto