Festival di Sanremo 2015, i Testi: Raf con “Come una favola”

Era il 1988 quando Raf partecipò per la prima volta al Festival di Sanremo con il brano “Inevitabile follia”. Dopo 24 anni dalla sua ultima volta, Raf ritorna sul palcoscenico dell’Ariston. “Un ritorno emotivamente forte anche se mi sento un po’ un veterano”, ha confessato sulle pagine del settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni alla vigilia del suo approdo a Sanremo 2015. Ecco la scheda di Raf ed il testo della canzone “Come una favola” che porterà a Sanremo 2015.

Raf a Sanremo 2015: il testo di “Come una favola”

Ha ammesso di non aver amato particolarmente le edizioni del Festival di Sanremo alle quali ha preso parte come concorrente ed anzi, di essere stato un vero e proprio contestatore della kermesse musicale più celebre del nostro Paese. “Oggi però il Festival è cambiato, e sono cambiato anche io”, ammette sul settimanale diretto da Aldo Vitali. Merito anche di Carlo Conti alla conduzione e direzione artistica e che Raf ha definito sinonimo di serenità e divertimento.

In merito alla sua canzone dal titolo “Come una favola” e che presenterà sul palco dell’Ariston, Raf l’ha definita una “ballata romantica, una canzone d’amore che ho scritto l’anno scorso durante un periodo passato negli Stati Uniti”. Negli ultimi tempi Raf ha iniziato ad utilizzare sempre più la musica elettronica, che sarà presente anche nel pezzo sanremese, insieme ad una parte puramente acustica. Nella serata dedicata alle cover, Raf si esibirà sulle note del brano di Massimo Ranieri, “Rose rosse”.

A seguire, ecco il testo di “Come una favola”, la canzone che Raf porterà a Sanremo 2015.

Come una favola

Sei tu l’unica per me
Non c’è niente di simile
Un giorno sei entrata nei miei sogni
E hai reso tutto possibile
E ho imparato tra sogni e realtà imprevedibili
Che l’amore esiste anche al di là dei nostri limiti
Sei tutto quello che voglio
Anzi sei molto di più
E a quanti dei miei problemi
La soluzione sei tu
Vorrei che fosse per sempre
Come una favola
A cui non crede nessuno
Soltanto io e te
C’è sempre una strada sai
Davanti a noi
Attraversando spirali di un mondo in disordine
Puoi inventarne un’altra se vuoi
Finché vedrò le api che si posano sui fiori
Mentre le nuvole disegnano il cielo
Ovunque andrai io ci sarò perché
Perché è di me che hai bisogno
Ed io ho bisogno di te
Perché siamo parte di un sogno
Perché è tutto quello che c’è
E sarà sempre per noi
Come una favola
Stringimi forte perché
Ti farò girare girare girare volare
E splenderemo per sempre
Milioni di anni luce come pianeti
Oltre la gente oltre l’invidia
Di chi questo mai avrà
E splenderemo per sempre
Sei tutto quello che voglio
Tu sei molto di più
E ai miei perché
La risposta sei tu
Vorrei che fosse per sempre
Come una favola
Come una favola
E girare girare e volare
Una vita si può raccontare
Come una favola
Come una favola

Fonte | Tv Sorrisi e Canzoni

>>TUTTI I TESTI DI SANREMO 2015<<

Seguici e condividi!
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7160

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi