Quinta Colonna, anticipazioni stasera 19 gennaio 2015: faccia a faccia con Matteo Renzi

Anche questa sera, torna su Rete 4 l’appuntamento all’insegna della trasmissione di approfondimento giornalistico condotta in prime time da Paolo Del Debbio, Quinta Colonna. Ogni settimana la trasmissione torna sui principali temi della politica e dell’attualità economica che infiammano il nostro Paese. Quale sarà il tema centrale della nuova puntata di stasera, 19 gennaio 2015? E quali gli ospiti che infiammeranno la serata in compagnia di Quinta Colonna? Ecco tutte le anticipazioni sulla nuova puntata odierna all’insegna della trasmissione di Rete 4.

Anticipazioni Quinta Colonna: Matteo Renzi ospite

Secondo le anticipazioni di Quinta Colonna in riferimento alla puntata in programma per stasera, lunedì 19 gennaio 2015, assisteremo ad un interessante faccia a faccia tra Matteo Renzi, presidente del Consiglio, ed il padrone di casa del programma, Paolo Del Debbio. Sarà proprio questa intervista ad aprire la nuova puntata di Quinta Colonna, in onda su Rete 4. Ma quali sono gli argomenti al centro della serata? Ecco le anticipazioni e gli altri ospiti.

Il talk show politico Quinta Colonna, stasera accende i riflettori su tasse, sicurezza e immigrazione. Paolo Del Debbio, nel corso della puntata darà quindi voce a politici, opinionisti e persone comuni, questa settimana dalle piazze di Roma e Livorno. Ospiti in studio saranno stasera 19 gennaio: Laura Ravetto (Fi), Matteo Salvini (Ln), il direttore del Tg4 Mario Giordano, Paolo Brosio e Igino Lozzi, il settantenne rapinato e picchiato nella propria casa alla periferia di Roma da una banda di malviventi dell’Est Europa.

Seguici e condividi!
Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.
Articolo creato 2366

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi