Speciale Lampedusa ad un anno dalla tragedia: stasera su RaiTre Agorà ed il film Come il peso dell’acqua

A distanza di un anno dal tragico naufragio al largo di Lampedusa che fece registrare il drammatico bilancio di oltre 350 vittime e decine di dispersi e l’appello di Papa Francesco che parlò di “globalizzazione dell’indifferenza”, questa sera 3 ottobre su RaiTre andrà in onda una puntata di Agorà dedicata proprio all’evento con lo speciale che andrà a ricostruire le drammatiche ore successive al naufragio ma anche cosa spinge molti essere umani a lasciare i propri paesi di origine. Vediamo a seguire quali saranno le anticipazioni di Agorà – Speciale Lampedusa e gli ospiti della serata.

Ad animare la trasmissione condotta da Gerardo Greco in qualità di ospiti ci saranno lo scrittore Erri De Luca e l’inviato de “L’Espresso” Fabrizio Gatti, artefici spesso di numerosi reportage sull’argomento. In collegamento da Lampedusa ci sarà l’inviata Irene Benassi insieme ad ospiti e testimoni. Al termine dello speciale, spazio al film documento dal titolo Come il peso dell’acqua.

Nel corso della serata all’insegna del film documento, saremo coinvolti del viaggio di Giuseppe Battiston che con la sua voce accompagnerà il racconto di tre donne, Gladys, Nasreen e Semhar, e del loro difficile viaggio dal paese d’origine alle coste italiane. Il racconto delle tre donne segue tre filoni di racconto: la memoria del viaggio, l’attraversata del mare, la loro vita oggi. Gli interventi di Marco Paolini aiuteranno lo spettatore, e Battiston stesso, a capire le direzioni, i flussi e le barriere delle migrazioni verso l’Europa.

Come il peso dell’acqua: attraverso le storie di tre donne e lo sguardo di due grandi narratori civili, cerca di fornire uno strumento di conoscenza in più sul fenomeno delle nuove migrazioni in cui il nostro paese è fortemente e drammaticamente coinvolto. Per oltre dieci anni si sono concentrati tutti gli nostri sforzi economici, politici e militari a tentare di chiudere la frontiera mediterranea con lo scopo unico di “ridurre il numero di sbarchi”, fermare e contenere.

Condividi post:
Loading...
Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.
Articolo creato 2460

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto