Striscia la Notizia da questa sera con le Veline e la consegna del Tapiro “cammellato” a Manuela Arcuri

Ripartirà questa sera, subito dopo il Tg5 delle 20:00, il Tg satirico di Antonio Ricci, Striscia la notizia, pronto a fare il suo avvento con un nuovo sottotitolo, “La voce della contingenza”. Al timone di una delle trasmissioni più longeve del nostro piccolo schermo (il prossimo anno si accinge a festeggiare il suo primo quarto di secolo), troveremo per la 18esima volta consecutiva l’affiatatissima coppia formata da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. Ad arricchire la trasmissione con la sua immancabile presenza, ovviamente il Gabibbo e la folta schiera di inviati, tra i quali ritroveremo nuovamente Capitan Ventosa, Max Laudadio, Moreno Morello, Stefania Petyx con il suo bassotto.

Ma passiamo invece all’argomento Veline, al centro del dibattito soprattutto negli ultimi tempi poiché additate addirittura come l’origine di tutti i mali. Da qui, l’avvio nel corso della passata primavera, da parte di Striscia la Notizia, di una dura provocazione, in merito alla quale proprio il padre del Tg satirico aveva annunciato l’eliminazione delle Veline in cambio della rinuncia, da parte della Rai, di Miss Italia e alla rinuncia del Gruppo Espresso delle sue due “veline”: il settimanale “D-La Repubblica delle donne” e il mensile “Velvet”, dove la dignità delle donne è ridotta da sempre ad attaccapanni.

Il destino delle Veline, era dunque legato alla presenza nelle edicole dell’inserto di Repubblica, “D-La Repubblica delle donne”, uscito regolarmente lo scorso sabato. Ciò, ha dunque portato alla riconferma di Costanza Caracciolo e Federica Nargi per la quarta stagione consecutiva sul bancone di Striscia, rappresentando un vero e proprio record storico.

Nella prima puntata della nuova edizione, in onda questa sera, vedrà tra i vari servizi in programma anche la consegna di un particolare Tapiro, da parte dell’inviato storico del programma, Valerio Staffelli, a Manuela Arcuri, al centro della cronaca nostrana in seguito al suo coinvolgimento nell’inchiesta della procura di Bari sulle escort che l’imprenditore barese Gianpaolo Tarantini avrebbe portato nelle residenza del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Trattasi di un Tapiro in versione “cammellata”, come si può notare dall’immagine, in riferimento ad un’intercettazione del 2009 di una telefonata tra Tarantini e Francesca Lana, nel corso della quale quest’ultima avrebbe affermato: “Manuela dice che se non vede sto cammello.. cioè lei non ha capito come funziona… lei dice: ‘Io fin quando non ho una certezza che quello che voglio accada non faccio niente per lui. Io le ho detto ‘Manuela forse dovrebbe essere il contrario, prima fai qualcosa per lui’”. Il “cammello” in questione, farebbe riferimento ad un favore chiesto dall’attrice al Premier.

Quale sarà stata la replica dell’attrice di Sangue Caldo? Lo scopriremo solo questa sera in quella che si preannuncia una puntata d’esordio col botto, dal punto di vista degli ascolti, proprio in seguito al tema trattato.

Condividi post:
Loading...
Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.
Articolo creato 7619

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto