Baila! sospeso: il giudice ha deciso

Baila! sospeso. E’ questa la decisione resa nota dal giudice Gabrielle Muscolo del tribunale civile di Roma in merito all’istanza presentata da Milly Carlucci, tramite il suo legale Giorgio Assumma, nella quale si contestava il sospetto di plagio nei confronti di Ballando con le stelle. A tale richiesta, si era associata anche la Rai, inibendo la messa in onda del programma che avrebbe dovuto fare il suo esordio nella prima serata odierna su Canale 5, condotto da Barbara D’Urso.

Già il settimanale Oggi, aveva anticipato l’esito della querelle portata avanti ormai da settimane e che ha tenuto con il fiato sospeso la conduttrice Mediaset e tutto il cast che avrebbe dovuto prendere parte allo show.

Nell’ordinanza pubblicata poco fa, il giudice “inibisce a Rti (Mediaset) a Endemol Italia, a Roberto Cenci (regista e direttore artistico) e a tutte le parti resistenti la trasmissione dello spettacolo con titolo ‘Baila!’ o con qualunque altro titolo” che abbia alcune caratteristiche descritte nella memoria presentata da Mediaset.

Non è bastata, dunque, la forte contestazione da parte di Cologno Monzese, che ha sempre sostenuto la diversità esistente tra Baila! e Ballando con le stelle, quest’ultimo tratto dal format della Bbc, Strictly come dancing. Non è un caso che anche la stessa Bbc avesse, qualche giorno fa, lanciato la medesima accusa di plagio nei confronti dell’ormai bloccato programma di Canale 5. Baila!, invece, sarebbe ispirato ad un altro format, ovvero il messicano Bailando por un sueno.

Sarà interessante sentire, questo pomeriggio, nel corso del consueto appuntamento con la trasmissione Pomeriggio Cinque, il punto di vista della padrona di casa Barbara D’Urso.

Loading...
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7348

Un commento su “Baila! sospeso: il giudice ha deciso

  1. – LA CARLUCCI SI LAMENTA DI ESSERE COPIATA.
    E’ proprio vero! Guardano la pagliuzze nell’occhio degli altri e non ammettono di avere una trave nei loro.
    Cara signora Milly, il Suo programma è povero di originalità, non contiene cose mai vistre, anzi… trasmissioni di balli e gare se ne vedono sulle emittenti private da trent’anni! Ma dove vive per non essersene mai accorta? Un esempio per tutte è… la tv SL48 (Pianura Pontina) che per ore ed ore, tra una programmazione ed un’altra, trasmetteva dirette di ballo. Quindi non ci ammorbi con le Sue lamentele, semmai dovrebbe ricordare che Lei annunciò, l’anno passato, una trasmissione su Raiuno titolata Millevoci. La SIPRA, concessioinaria di pubblicità RAI, addirittura ebbe l’infelice idea di fare un preciso copia ed incolla del logi di MilleVoci di Gianni Turco (per capirci), il quale inviò tempestivamente una bella diffida alla RAI che face immediatamente marcia indietro, cambiando il titolo alla trasmissione (con poca fantasia… “24mila voci”, divertente, hehe) che fu anche rimandata di un paio di mesi (forse avevate preparato cose registrate con il titolo Millevoci?). Già ma Le si lamenta degli altri… un modo di fare pubblicità alla Sua trasmissione ormai comunque vetusta? Si rinnovi invece di ammorbare. Sa che la RAI è in onda, in questo periodo, con un “nuovo” format, condotto da Pino Insegno (“Me lo dicono tutti”) che è un mix di copiature da “Scherzia parte” a programmi tipo Mammuccari? (scherzi telefonici, che io e tanti altri facevamo già 30 anni fa in una radio).
    La verità è che non avete più idee. Credete che i telespettatori siano cretini e non si accorgino che fate sciocchezze e che dite in giro tante cavolate. Siate seri ma soprattutto professionisti (meglio le due cose). Per adesso siate almeno onesti, adeguate il vostro guadagno alle vostre capacità (attualmente valete molto poco!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi