Fiction Rai, Il segreto dell’acqua con Riccardo Scamarcio e Valentina Lodovini

Partirà domenica 11 settembre, sulla prima rete Rai, una delle fiction più attese della nuova stagione televisiva, Il segreto dell’acqua, con la presenza di Riccardo Scamarcio e Valentina Lodovini. Si tratta di una serie in sei puntate, certamente non priva di colpi di scena per un totale di nove ore di messa in onda, nella quale troveremo mixati tra loro tutti i generi tipici della fiction: sentimenti, azione, amicizia, tradimenti, commedia, investigazione. Il regista Renato De Maria, a pieno titolo lo ha definito come un “poliziesco psicologico”, sulla base della complessa storia che ruota attorno al protagonista Angelo Caronia, interpretato proprio da Scamarcio, che nella serie indossa i panni di un detective del Servizio Centrale Operativo di Roma, con svariati successi collezionati sia in ambito professionale che sentimentale.

Il classico “bello e impossibile”, ed allo stesso tempo complesso e difficile da trattare proprio a causa del suo caratteraccio, Caronia verrà presto trasferito in un commissariato di periferia a Palermo. Il suo trasferimento, va a coincidere però anche con il ritorno del passato, che lo porta inevitabilmente a fare i conti con i suoi fantasmi.

Tra intricate indagini e misteriosi delitti da risolvere, Angelo viaggerà tra Palermo, la Tunisia e le isole Egadi, ma i suoi problemi non saranno solo legati al suo lavoro. Anche sul piano dei sentimenti, la situazione non appare meno intricata: il cuore di Caronia inizia a battere per la collega Daniela Gemma (Valentina Lodovini), fidanzata di Blasco Angelo (Michele Riondino) il suo più grande amico/nemico del passato.

Il titolo della fiction, si rifà ovviamente alla sparizione dell’acqua a Palermo, particolare che sembra legare gli omicidi sui quali indaga Angelo.

In merito al lavoro svolto ed in particolare al cast, il regista ha espresso tutto il suo orgoglio, commentando:

Il protagonista non poteva non essere sfacciatamente bello, giovane e dallo sguardo impunito. Riccardo Scamarcio, appunto, che in questo personaggio credo abbia dimostrato tutta la sua bravura e raggiunta maturità d’attore. E poi due vere scoperte per me. Valentina Lodovini è un’attrice che unisce bellezza e intensità, che si fa amare sempre. Il suo carisma davanti alla macchina da presa è assoluto. Michele Riondino. Un grande attore, che ha uno stile di recitazione preciso, affilato, tagliente. Va sempre a bersaglio. E poi c’è la meravigliosa squadra del commissariato con fior di attori. Max Mazzotta, incontenibile, Natalino Balasso, delicato ed elegante, Cantalupo, di una fortissima umanità, e il giovane Dario Aita, faccia e talento per emergere. Non posso nominarli tutti, ma credo veramente che il cast tutto sia una fonte di forza narrativa e verità di racconto.

Condividi post:
Loading...
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7784

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto