Malore Lamberto Sposini, Mara Venier andata in onda senza sapere la verità: “In casi come questo bisogna fermarsi”

Mentre il giornalista Lamberto Sposini lotta tra la vita e la morte, in seguito al gravissimo malore avuto ieri, poco prima della diretta dello speciale su William e Kate della trasmissione pomeridiana di RaiUno condotta in coppia con Mara Venier, La Vita in diretta, proprio la padrona di casa ha spiegato sulle pagine di Repubblica, cosa è realmente accaduto negli attimi di panico lontani dalle telecamere, ma soprattutto cosa le hanno raccontato al fine di continuare serenamente la trasmissione che stava per condurre, partita come sappiamo in ritardo rispetto all’orario previsto.

E’ sconvolta Mara, mentre continua a ripetere alla giornalista del quotidiano di non essere stata messa subito al corrente della gravità della situazione:

Io non lo sapevo, capisce? non sapevo che Lamberto stesse così male. Non me l’hanno detto e lo voglio spiegare a tutti: sono andata in onda senza sapere che Lamberto stesse così male.

Poi, il racconto di quei momenti che ora la conduttrice rivede ancora davanti agli occhi:

Mancavano cinque minuti alla messa in onda, stavamo scherzano, eravamo abbracciati quando è caduto: in un attimo era a terra. Privo di sensi. Ho la scena davanti agli occhi. L’ho chiamato, ho cominciato a gridare come una pazza.

Ma “the show must go on”, a costo di nascondere la verità della situazione critica nella quale versava il giornalista. A Mara, non viene quindi detta tutta la reale verità:

Mi hanno spiegato che aveva avuto una congestione. Ma si rende conto? Un problema di stomaco. Proprio così, che non dovevo preoccuparmi, non era niente di grave. “Mara, non ti preoccupare” mi ha detto Guillermo Mariotto che aveva parlato con Milly Carlucci “è stato solo un problema allo stomaco”. Capisce? Invece bisogna spiegare tutto,

insiste, per poi aggiungere ancora sconvolta:

Non voglio che gli spettatori pensino che sono andata in onda. Mi hanno detto che aveva avuto una congestione, un problema allo stomaco E che non c’era niente di cui preoccuparsi conoscendo le condizioni di Lamberto, perché io, lo ripeto, non sarei mai andata in onda. Non avrei mai potuto. Ma mi è stato detto che la situazione era sotto controllo.

Ed invece, la diretta è proseguita, e la conduttrice non ha potuto non spiegare ai telespettatori quanto era stato spiegato pocanzi anche a lei.

Dopo che l’hanno portato via con l’ambulanza mi hanno detto che la situazione si era stabilizzata. Non potevo immaginare…,

commenta. Poi, finalmente anche lei ha saputo la verità:

Al blocco pubblicitario mi hanno informato delle reali condizioni di Lamberto. Sono scoppiata a piangere, non riuscivo a calmarmi. Mi è venuto un senso di rabbia, e di paura. A quel punto, dopo che il Tg1 delle 17 ha dato la notizia, “La vita in diretta” non è più ripresa. Sono corsa qui al Gemelli.

Era giusto mettere al corrente i telespettatori di quanto vissuto, appreso e provato dalla compagna di avventura televisiva di Lamberto Sposini, perchè, come la stessa ha poi affermato,

La televisione è importante, la diretta, tutto il resto, ma la vita è un’altra cosa. È sacra. In casi come questo bisogna fermarsi.

Loading...
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7378

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi