Ballando con le Stelle, Lamberto Sposini non verrà sostituito in giuria

Mentre giungono notizie non ufficiali ma in parte rassicuranti circa le condizioni di salute del giornalista e conduttore Lamberto Sposini, colto da grave malore ieri pomeriggio prima della messa in onda dello speciale de La Vita in Diretta, per questa sera sembra essere tutto pronto in vista della finalissima dello show Ballando con le Stelle, in onda sulla prima rete Rai, e nel quale lo stesso Sposini indossa i panni di giurato tecnico.

La serata di questa sera, che andrà a chiudere così la settima edizione, con il nome del trionfatore, sarà indubbiamente non semplice da portare avanti. Sul web, c’è qualche blogger che consigliava addirittura di rinviare la puntata di questa sera, in segno di rispetto nei confronti di Lamberto Sposini. Ma lo show, must go on anche questa volta, eppure, nessuno riempirà il posto vacante di Sposini. Lo assicura Guillermo Mariotto all’ANSA, che così commenta:

Questo è già un messaggio. Se la finale di ‘Ballando’ non andasse in onda per colpa sua si incazzerebbe come una iena. Conosciamo Lamberto, tutto deve andare in onda perfettamente e meno se ne parla, meglio è. Sono felicissimo che nessuno lo sostituisca in giuria.

Mariotto, presente ieri nel momento del malore dell’amico e collega, in quanto sarebbe dovuto essere anche lui ospite della puntata speciale dedicata al matrimonio reale tra William e Kate, così ricorda quei momenti di grande apprensione:

C’era il panico, una gran confusione, mille voci, chi diceva che avesse avuto una congestione, chi un malore. Tutto si è bloccato perché c’é un grande amore verso Lamberto, è l’asse portante di una barca, erano tutti terrorizzati dall’assenza di un capo. Mara Venier era costernata, non capiva, le dicevano di tutto. Non volevano caricarla delle peggiori ipotesi. E’ stata una questione di secondi ed è andata in onda pensando che fosse un malore e tutto sarebbe andato bene.

Tornando alla serata all’insegna di Ballando con le Stella, Mariotto confessa che sentirà la mancanza dell’amico:

Con Lamberto siamo compagni del sabato sera. Non ci vediamo fuori ma il sabato sera siamo seduti per 5 ore uno accanto all’altro, ci divertiamo, cazzeggiamo. Stasera dirò proprio che lo sto aspettando. E’ inevitabile che si parlerà di lui ma se si va in onda in una finale di ballo e musiche è chiaro che non ci metteremo a piangere, se no è meglio non andare in onda.

Seguici e condividi!
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7179

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi