Paperissima al via dal 15 dicembre con Gerry Scotti e Michelle Hunziker

Mercoledì 15 dicembre apre i battenti la nuova edizione di Paperissima, il programma di Antonio Ricci, che propone una carrellata di video divertenti, con gaffe, errori e piccoli incidenti.

Alla conduzione ci saranno Gerry Scotti e Michelle Hunziker, che stanno lavorando alla trasmissione da maggio.

I due presentatori hanno parlato di Paperissima sulle pagine del Tv, Sorrisi e Canzoni uscito oggi in edicola.

Secondo il conduttore di Chi vuol essere milionario, Paperissima rappresenta l’anello di congiunzione tra la vecchia televisione in bianco e nero e quella digitale che offre molti canali e che “viene fatta a pezzi, messa su Internet e guardata sui telefonini”. Dunque Paperissima, secondo lui, è:

la televisione dell’era di mezzo, prodotta con un lavoro di mesi e destinata a tutta la famiglia.

Mentre Michelle Hunziker ha detto:

Paperissima è un po’ come tornare a casa. Condurla per me è prima di tutto una questione di affetto. E’ televisione pulita.

La showgirl di origine svizzera ha anche parlato della difficoltà per realizzare il programma, dato che ci vuole molto lavoro per ogni singola puntata, e ha poi aggiunto:

Ciò che rende speciale Paperissima è il fatto di essere un programma realmente pensato per le famiglie, uno degli ultimi. Ricci in questo è scrupolosissimo: a Paperissima non devono esserci parolacce, puzze o altre volgarità.

La nuova edizione di Paperissima inizierà il 15 dicembre e prevederà in tutto dieci puntate. Gli appuntamenti del programma andranno in onda ogni mercoledì, sulla rete ammiraglia di Mediaseti a partire dalle ore 21:10 per poi terminare alle 23:00.

Loading...
Articolo creato 1048

Un commento su “Paperissima al via dal 15 dicembre con Gerry Scotti e Michelle Hunziker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Condividi